Web & Social » Novità dal Web

Pausa caffè!

Ecco le nostre tre notizie di oggi!
E’ in arrivo Joost Web Based, una piattaforma con funzioni social che permette la fruizione di video ad alta definizione. Guardate qui per saperne di più.
E’ in arrivo anche una nuova applicazione per la “scrittura intelligente”: si chiama Swype, e per i dettagli vi consiglio di guardare il video!
Infine, Greenpeace, come ogni anno, ha stilato la classifica delle aziende più attente all’ambiente, vediamo insieme che novità ci sono.

Commenti (2)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 23/09/08 alle ore 10:18 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • marcrigh
    di marcrigh | 28/09/2008 14:57

    Io però scusate non ho capito come si usa swype.. devo scorrere il dito anche toccando tasti che non hanno lettere del nome che vorrei scrivere? ma è poi sicuro che azzecchi la parola che voglio dire? Boh

  • Viktor65
    di Viktor65 | 28/09/2008 15:44

    Per quanto riguarda swype pare un lettore ottico esteso a tutta la tastiera, prevederà la lettera che ti interessa nel momento in cui ti stai fermando su essa credo, poi elabora suggerendo il completamento della parola come avviene per altri dispositivi..non male;)
    Il vantaggio sarebbe evitare di cliccare..
    Ormai manca solo(se non è già stato realizzato in anteprima rispetto al mercato) un software che elabora l’sms mentre detti a voce.

    Per lo smaltimento dei vecchi terminali sinceramente mi tengo la curiosità nel cassetto perchè ignoro quanto sia costoso il processo, ovviamente organizzato per riutilizzare i materiali e non per distruggerli, ignoro anche quale sia l’utile e quale la perdita.
    Sicuramente è cosa positiva degli ultimi anni aver concretizzato e sensibilizzato uno smaltimento “intelligente” e più organizzato, vedi le raccolte differenziate..
    Però per non dover raccogliere troppo occorre anche sprecare poco, e qui si apre tutto un capitolo che riguarda produttori e consumatori, è una questio di mentalità.
    Ps:non parlo troppo perchè sono il primo che quando apre un prodotto bada al prodotto e non pensa a dove va a finire il 50% della confezione&imballi)

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 21 ottobre 2017 12:27

  • Archivi