Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi

Ecco i Furbi!

Chi è un “furbo”? Secondo il vocabolario, è una persona “abile nell’agire per il proprio tornaconto, destreggiandosi tra le difficoltà, sfuggendo ai pericoli.” Una definizione tutto sommato positiva, dunque. Cosa dire però di quelli che provano a “fare i furbi”, perseguendo i propri interessi infischiandosene di tutto e tutti? I cosiddetti “furbetti”, insomma. Beh, loro non ci fanno certo una gran figura. Soprattutto se, alla fine della fiera, vengono pure colti con le mani nella marmellata.

Ok, ma perchè si parla di furbi qui sul lab? Presto detto: lo scorso mese è terminato il concorso “Furbo“, organizzato da Vodafone e Buio Pesto. Chi sono i Buio Pesto? Una pazza pazza band genovese con la passione per la regione Liguria e il suo dialetto… Pensate che sono stati i primi ad ottenere l’estensione “.ge” per il dominio per il loro sito! “Ge” di Genova, ovviamente. E i Buio Pesto possono anche vantare un altro primato: quello di aver realizzato la prima canzone-quiz della storia recente: “Furbo”, appunto, tratta dal loro ultimo album intitolato, manco a dirlo, “Liguria”.
Il testo di “Furbo” contiene dei riferimenti più o meno nascosti a 12 personaggi famosi provenienti dai settori più diversi: spettacolo, sport, televisione ecc.. Tutti però hanno una cosa in comune: nel biennio 2006/2007 hanno provato a fare i furbi, ma poi in un modo o nell’altro sono stati “sgamati”, come si dice. Naturalmente, il gioco è cercare di indovinare i nomi dei 12 furbi.

Ora che il concorso è terminato e i vincitori sono stati proclamati, possiamo finalmente svelare i 12 nomi dei furbetti!
Attenzione dunque: se non avete ancora sentito la canzone e volete divertirvi a giocare anche voi (anche se ormai da “fuori concorso”),  guardate – e ascoltate – attentamente il video di “Furbo” e provate a indovinare i 12 personaggi misteriosi prima di proseguire con la lettura di questo post e delle soluzioni!
Vai col video!


Fatto?  Possiamo andare con le soluzioni allora?? Ok.

Il primo furbo è Christian “Bobo” Vieri, a cui i genovesi Buio Pesto proprio non perdonano il fatto di aver abbandonato l’ingaggio con la Sampdoria proprio all’inizio del campionato, qualche anno fa. E restiamo nel mondo del calcio anche con il secondo personaggio, ovvero Zidane. Lo so, questa era facile: quando si parla di perdere la testa, da un paio di anni a questa parte viene in mente sempre lo stesso nome, chissà perchè… Il terzo nome misterioso è quello di Vanna Marchi, capace di vendere il suo sodio miracoloso a prezzi davvero.. salati. E ritorniamo a parlare di calcio con Luciano Moggi, il quarto furbetto che, stando ai Buio Pesto, aveva provato a chiudere la porta a chiave, ma non si era accorto che qualcuno era sempre in ascolto… Il quinto nome è addirittura quello di una casa reale: quella dei Savoia, i quali non avrebbero ancora capito che, in fondo, basta poco per sentirsi ricco come un re.

Seconda strofa. Il sesto personaggio è Azouz Marzouk, colpevole secondo i Buio Pesto di aver sfruttato la sua visibilità mediatica per interessi economici. Il settimo frubetto è Ronaldo – ancora calcio! – strapagato e stralodato, ma che forse si ammala un pò troppo spesso, per il suo stipendio. Il furbetto numero otto è Den Harrow: gli amanti dei reality-show ricorderanno di sicuro i suoi pianti disperati – sempre in favore di telecamera – all’Isola dei Famosi. E anche il personaggio numero nove è uno che ama stare sotto i riflettori: Fabrizio Corona, piuttosto facile da indovinare, visto che i Buio Pesto ci parlano di scatti e riscatti. I decimi furbetti sono i Jalisse, che nel 1997 vinsero il festival di Sanremo da perfetti sconosciuti con un brano (“Fiumi di parole“) che più tardi molti giudicarono troppo simile a “Listen to your heart” dei Roxette. Valutate voi…

Andiamo con gli ultimi due nomi: l’undicesimo furbo è Stefano Ricucci – lui stesso si definì “furbetto del quartierino”, un’espressione tanto azzeccata da essere ormai diventata di uso  comune. E veniamo all’ultimo nome, in realtà un piccolo scherzo dei Buio Pesto: il dodicesimo furbo, infatti, è proprio l’ultimo che suona, e nel caso specifico si tratta di Maurizio Borzone, il violinista del gruppo, che chiude il brano con una nota secca del suo violino.

Beh, com’è andata? Quanti ne avete indovinati? Io avevo capito solo i più facili… Ma sicuramente voi avrete fatto meglio. E se vi siete divertiti, potete anche girare il video ai vistri amici e coinvolgerli nel gioco.
Prima di lasciarci, ancora due parole sui Buio Pesto, che ormai si sono montati la testa e hanno persino realizzato un film! Il titolo è tutto un programma: “Capitan Basilico” ovvero il primo supereroe ligure! Il film, uscito nelle sale cinematografiche liguri lo scorso 10 ottobre, vede la partecipazione di ospiti d’eccezione come Giorgio Faletti, Ale&Franz, Elio e le Storie Tese, ed è sponsorizzato fra gli altri proprio da Vodafone. Insomma, una cosa è certa: non ci libereremo facilmente dei Buio Pesto… sono troppo furbi!

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 21/10/08 alle ore 15:40 e classificato in Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Articoli correlati

Nessun articolo correlato.

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 23 agosto 2017 04:16

  • Archivi