Mondo Vodafone » Fondazione Vodafone

Un aiuto per l’Abruzzo – update

Cari labbers,

come sapete questa Pasqua appena trascorsa è stata all’insegna della solidarietà verso la popolazione dell’Abruzzo gravemente colpita dal terremoto: gli aiuti proseguono senza sosta con il massimo dell’impegno.

E’ giusto allora dare qualche aggiornamento sulla situazione e sui vari interventi messi in campo che ci riguardano più da vicino: cominciamo proprio con la raccolta fondi, sempre attiva attraverso l’invio di un SMS al numero 48580. Il valore del messaggio, pari a 1 euro, verrà interamente devoluto alla Protezione Civile senza costi trattenuti dal gestore o imposizione fiscale. E siamo molto felici di comunicarvi che alle 16.00 di oggi sono stati raccolti 3.699.539 euro dai clienti Vodafone Italia! Una cifra che aumenta di minuto in minuto grazie soltanto alla vostra solidarietà. Ricordiamo che la donazione è possibile allo stesso numero 48580 per i clienti di tutti gli operatori.

E Vodafone ha appena avviato un’altra iniziativa per essere concretamente vicina alla popolazione colpita dal terremoto: nei cinque maggiori campi di accoglienza sono state attivate delle postazioni mobili di assistenza e servizio ai clienti, aperte ogni giorno dalle 10 alle 17 (come mostrano le foto più in basso). Tutto naturalmente in piena intesa con la Protezione Civile.

Come sappiamo, nei giorni scorsi Vodafone ha già messo in campo diversi interventi di sostegno alle persone colpite, effettuando una ricarica gratuita da 5 euro ai circa 200 mila clienti e garantendo accesso diretto e privilegiato ai clienti della zona ad un team dedicato di assistenza 190.
Per garantire continuità nelle comunicazioni le persone della Rete di Vodafone si sono attivate fin dalla notte del terremoto: è stata raddoppiata la capacità radio per facilitare l’accesso alla rete nei momenti di “picco” e le stazioni radio mobili dove la fornitura di energia elettrica era stata interrotta sono state alimentate con generatori. Dal 6 aprile ad oggi sono state inviate sul territorio cinque stazioni radio su carrelli. Inoltre, le attività della centrale dell’Aquila, che è tuttora inagibile, sono state trasferite su quattro mezzi mobili, tre centrali telefoniche, uno snodo in fibra ottica e uno in ponte radio ad alta capacità.

Grazie ancora a tutti per il sostegno, e continuate così!

UPDATE:

In questa discussione sul forum del lab potrete trovare le ultime foto che ci arrivano dalle postazioni mobili Vodafone presso i campi di accoglienza.

Commenti (2)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 14/04/09 alle ore 19:03 e classificato in Mondo Vodafone » Fondazione Vodafone . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • pittix
    di pittix | 14/04/2009 20:32

    brava vodafone!!!!!(perchè non hai dato 10€ invece che 5….come ha fatto tim????)

  • Matteo
    di Matteo | 16/04/2009 13:05

    Ciao Pittix,

    è opportuno specificare che, oltre alle 200.000 ricariche erogate massivamente su tutto l’Abruzzo, il sostegno alla popolazione avviene quotidianamente anche attraverso l’erogazione di ricariche gratuite ai clienti de L’Aquila che contattano il Call Center (circa 3000 negli ultimi giorni), e la distribuzione nei presidi Vodafone presso i campi di accoglienza (che potete vedere nelle prime due foto in alto); solo ieri ne sono state regalate circa 150 attraverso questa modalità.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 22 ottobre 2017 19:17

  • Archivi