Mondo Vodafone » Fondazione Vodafone

Vodafone per gli studenti abruzzesi

Vodafone Italia, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e con quello per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, ha promosso un importante progetto a sostegno degli studenti abruzzesi colpiti dal terremoto. A 1300 studenti universitari e 200 del quinto anno delle scuole medie superiori, infatti, verrà consegnato un MiniPc Samsung NC10 Internet Inside, che grazie alla tecnologia HSDPA integrata si connettono al web con la banda larga mobile Vodafone. Gli studenti usufruiranno inoltre di 100 ore di navigazione gratuite al mese per la durata di tre mesi. I MiniPc verranno messi a disposizione dell’Università dell’Aquila e dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo che provvederanno direttamente all’assegnazione degli stessi agli studenti, concordando con Vodafone le modalità di attivazione delle SIM al singolo assegnatario.
Il progetto è stato presentato lo scorso 23 aprile proprio all’Aquila, dai Ministri Gelmini e Brunetta e dall’A.D. di Vodafone Italia, Paolo Bertoluzzo.

Commenti (6)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 29/04/09 alle ore 12:00 e classificato in Mondo Vodafone » Fondazione Vodafone . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • BRIZIO
    di BRIZIO | 29/04/2009 15:22

    Mi hanno fatto molto pensare le parole della prima intervistata: “che nessuno ci lasci soli non solo adesso ma anche dopo”.
    Sono commosso, spero che questo possa farci meditare visto che tutto sta andando a rotoli, a causa nostra.
    Vogliamoci bene.

  • carola
    di carola | 29/04/2009 16:07

    Brizio, spero tanto anche io che, soprattutto in casi come questo, che lo bontà venga messa al primo posto.
    Mi sembra che, nel caso specifico, si stiano comportanto tutti bene per ora, non credi?

  • isf_italia
    di isf_italia | 15/05/2009 09:37

    Ciao Carola e Amici del post:
    ho un ulteriore appello su questa iniziativa per cui chiedo il vostro aiuto se vedete qualche spazio.

    nell’ambito dell’attività di volontari di Informatici Senza Frontiere (ISF: http://www.informaticisenzafrontiere.org) onlus stiamo cercando – finora con purtroppo scarsissimi risultati – donatori per computer portatili richiesti per la ripresa delle attività didattiche all’Universita dell’Aquila. Allo scopo stiamo cercando di supportare in questa ricerca il Prof. Claudio Arbib, Direttore del Dipartimento di Informatica con cui siamo in diretto contatto e che ci aggiorna così:

    “Le nostre attuali priorità riguardano gli studenti: sia ora che alla ripresa delle lezioni l’anno prossimo avremo sicuramente bisogno di fornire loro un supporto in termini di servizi, borse di studio ed attrezzature tipo laptop e dispositivi di connessione.”

    Il massimo sarebbe poter arrivare a una donazione di netbook connessi a internet o trovare possibili donatori di portatili anche ricondizionabili per un uso di postazione di frequenza remota corsi.

    Se avete ancora qualche idea o possibilità di donazione hardware allo scopo potete gentilmente contattarci.

    GRAZIE!

    Aldo Ceccarelli (volontario Informatici Senza Frontiere)

    international@informaticisenzafrontiere.org

  • cesco4
    di cesco4 | 10/07/2009 21:45

    saluto tutti arrivo adesso e sono nuovo

  • Pingback: La Ricerca Perfetta » Vodafone per gli studenti abruzzesi

  • Pingback: Vodafone per gli studenti abruzzesi | BNotizie Magazine

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 23 maggio 2017 01:11

  • Archivi