Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi

Università mobile

Studenti di tutta Italia: siete stufi di lunghe code nelle segreterie, attese interminabili al ricevimento dei professori e sportelli informativi chiusi proprio nel momento del bisogno? Niente paura: il tempo del cambiamento sta per arrivare.

E’ vero, negli ultimi anni le università italiane hanno già fatto molti passi avanti nella giusta direzione, ovvero quella di internet: i servizi online sono sempre più diffusi e funzionanti, e alcuni atenei si sono persino affacciati nel mondo del web 2.0 e in luoghi virtuali come Second Life, dove da poco è sbarcata anche l’Università di Torino.

Ma dopo aver trasferito i servizi universitari su internet, adesso è arrivato il momento di riportarli da noi…dovunque siamo! Come? Passando attraverso il telefonino, è chiaro!

L’università in movimento è il futuro che ci aspetta, e proprio per stimolare lo sviluppo di nuovi servizi mobile legati al mondo accademico che Vodafone e l’Università di Bologna hanno lanciato Senza Sosta, il concorso dedicato a tutti gli studenti che hanno un’idea da proporre. E se pensare di sostenere un esame con una semplice telefonata al professore è forse un pò troppo prematuro, le possibilità per trasferire servizi e informazioni direttamente nei nostri telefonini sono innumerevoli – scommetto che vi viene già in mente qualche idea!

Allora, come si partecipa al concorso? Innanzitutto, basta essere studenti iscritti a qualsiasi università italiana – laurea breve o specialistica, master, dottorato… tutto va bene! Dunque, bisogna registrarsi al sito scegliendo se partecipare singolarmente o in gruppo: in quest’ultimo caso, si dovrà scegliere fra il ruolo di componente e quello di referente, che sarebbe un pò il “portavoce” di tutto il gruppo. Effettuata la registrazione, si potrà finalmente iniziare creare il proprio progetto.

Nella prima fase del concorso, la propria idea dovrà essere illustrata in un progetto “sintetico”: non più di 2000 parole per spiegare in cosa consiste il servizio che abbiamo immaginato e come dovrebbe funzionare. Attenzione: per presentare il primo progetto c’è tempo fino al 20 maggio! Dunque, anche se 2000 parole non vi sembrano tante, è bene mettersi al lavoro da subito… Una Commissione giudicherà i lavori in base ai parametri del regolamento e deciderà quali idee potranno accedere alla seconda fase.

A questo punto il gioco si fa davvero serio: le proposte andranno elaborate in una forma più dettagliata, magari anche realizzando rappresentazioni grafiche e demo online per “impressionare” positivamente la giuria. Per questa fase ci sarà tempo fino al primo settembre.

Ai vincitori di Senza Sosta andrà un cospicuo premio in denaro: 20.000 euro in totale ripartiti fra il primo classificato, a cui andranno 10.000 euro, il secondo e il terzo – rispettivamente 6.000 e 4.000 euro. E naturalmente i nostri eroi avranno anche la gloria e al riconoscimento di tutti gli studenti d’Italia per aver contribuito allo sviluppo di un’università più moderna e accessibile.

E visto che qui sul lab i cervelli creativi non mancano, siamo sicuri che anche fra voi qualcuno sta già pensando di partecipare a Senza Sosta. Allora non perdete tempo: leggete attentamente il regolamento e inviate le vostre idee entro il 20 maggio.

Buona fortuna!

Commenti (2)
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 07/05/09 alle ore 12:00 e classificato in Mondo Vodafone » Prodotti & Servizi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • pittix
    di pittix | 07/05/2009 15:39

    bella questa idea!!!!!!!!!!!!!

  • giuseppe
    di giuseppe | 08/05/2009 13:41

    concordo, pittix! e a proposito: qualcuno di voi ha intenzione di partecipare al concorso? si potrebbero anche creare dei gruppi di labbers che lavorino insieme a un progetto… l’unione fa la forza!

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 22 settembre 2017 20:48

  • Archivi