Web & Social » Novità dal Web

Strane cose da imparare su Internet

In quanti modi Internet ha cambiato le nostre vite? Pensateci un attimo. Comunicazioni veloci. Informazione. Nuove amicizie, e riscoperta di quelle vecchie. Opportunità di lavoro. Canzoni e libri e video e blog. Cos’altro? Ecco cosa: l’opportunità di imparare. Perché per il navigatore curioso si aprono porte su mondi davvero nuovi.

Per esempio. Quanti di voi hanno sognato, da bambini, di diventare prestigiatori? Avete visto Silvan tagliare in due una bella dama, o magari un pagliaccio che faceva scomparire una moneta, e avete detto ‘anch’io’. Con Internet è facile: ci sono fior di corsi e risorse per aspiranti prestigiatori. Come la Magician School, dove trovate video di prestigiatori esperti, ma anche un forum su cui scambiarsi consigli, e tutorial per chi è all’inizio.

Ed è poca cosa in confronto alla Maybe Logic Academy, letteralmente “L’Accademia della Logica del Può Essere”. È una scuola online che riunisce un campionario di insegnanti degno di Hogwarts. Ispirata alle teorie del guru psichedelico Robert Anton Wilson, ha tra i suoi membri un informatico come Mark Pesce e uno studioso come Erik Davis, ma anche attivisti, ipnoterapisti e quant’altri. Cosa insegnano? Materie strane, alternative, che vanno dalla lettura di tarocchi alla scrittura di esperienze bizzarre, alla PNL.

Magari però siete alla ricerca di qualcosa di più quotidiano. E non sarete delusi: uno dei nuovi trend del web è la cucina. Un trend tanto forte da mettere in crisi, secondo vari analisti, le classiche riviste: cuochi e cuoche preferiscono sempre più affidarsi alla Rete, dove possono trovare feedback e spunti in tempo reale. Un sito utile ai più pigri è Cucinare Facile, pieno di ricette rapide, che vi permetteranno di fare bella figura senza esplosioni e bruciature. Si spera.

Ma se c’è un campo in cui Internet dà il meglio di sé è quello dei video tutorial. Prima dello sviluppo della Rete erano rari: di solito li producevano grandi aziende per i loro impiegati, oppure venivano prodotti in modo professionale e venduti su costosi DVD. Oggi la Rete pullula di tutorial gratuiti, girati da appassionati e professionisti che vogliono mettere in comune il loro sapere.

YouTube è diventato così una gigantesca miniera di informazioni. Volete imparare a suonare la chitarra? Si può. Volete imparare la grammatica inglese? Si può. E poi ci sono lezioni più…esotiche: per esempio, tutorial su come imparare a smontare lucchetti (niente di illegale! sono solo lezioni per appassionati di escapismo, l’arte di liberarsi di qualunque legaccio, praticata da Houdini).

Questo fiorire di lezioni amatoriali ci dice qualcosa di buono, forse, sui tempi in cui viviamo. Gli autori dei video tutorial non guadagnano nulla dal loro sforzo – solo un po’ di visibilità e, quando va bene, qualche complimento. Se li producono, è perché hanno piacere nel mettere in comune la conoscenza, le loro competenze.

Ed è un bel modo di usare la Rete. Non trovate?

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato domenica 28/03/10 alle ore 09:09 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 23 giugno 2017 10:46

  • Archivi