Mobile & Tech » Home Entertainment

La tv passa a nuova vita: quella digitale!

A qualcuno è già capitato, in diversi momenti a seconda delle varie regioni italiane: un giorno accendi la tv, e non si vede più niente. Zero, schiacci tutti i tasti del telecomando, ma il televisore non reagisce, è morto. Niente paura, come molti sanno ormai, si tratta del passaggio dal segnale analogico a quello digitale, per cui è necessario attrezzarsi con un decoder digitale (a meno che si possieda un televisore nuovo, con decoder incorporato) e risintonizzare tutti i canali (e molti di più) sulle nuove frequenze. In questa intervista, il direttore comunicazione e immagine Rai Gianluca Veronesi, ci spiega cosa significa tutto questo per la “vecchia” televisione pubblica e per i suoi spettatori.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 05/07/10 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Home Entertainment . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • CoPoDJ
    di CoPoDJ | 10/07/2010 11:02

    da quando c’è stato il passaggio al digitale, qui da noi è un incubo: un giorno non si vede nulla, il giorno dopo qualcosina… Una volta vanno i canali della RAI e un’altra quelli di mediaset… Per altri non si è mai riuscita a portare a termine la sintonizzazione…
    Insomma, forse le cose sono state fatte un pò troppo in fretta…

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 30 aprile 2017 18:38

  • Archivi