Lifestyle » Film, Musica & (e)Books

La fantascienza in arrivo

L’autunno è alle porte. Porta con sé pioggia e foglie rosse, ma non solo, per fortuna. È anche l’inizio di una nuova stagione cinematografica – non c’è niente di meglio di una poltrona comoda e del popcorn caldo, per passare serate che si fanno sempre più lunghe. Qui nel lab amiamo il cinema, la fantascienza in particolare: i sogni tecnologici di oggi sono la realtà di domani, in fin dei conti. Quindi siamo curiosi di sapere che cosa ci riservano i prossimi mesi in questo campo.

La risposta è: molte cose. Se per il film su Neuromante è necessario aspettare ancora, nel frattempo possiamo goderci un’altra perla legata agli anni Ottanta e ai computer, e cioè Tron: Legacy, sequel di un film amatissimo e molto discusso.

Tron, prodotto dalla Disney, è un caposaldo del cinema sulla realtà virtuale, primo nel suo genere. Raccontava la storia di un programmatore che finiva letteralmente prigioniero di un videogioco, e lo faceva con effetti visivi che per l’epoca (il 1982) erano assolutamente straordinari.

Adesso gli anni Ottanta stanno tornando di moda, ed è il momento del sequel. Di Tron: Legacy si sa ancora molto poco. Quel che pare certo è che esplorerà il rapporto tra un padre e un figlio, e la crescita autonoma di un mondo virtuale. Alcune delle cose che negli anni Ottanta erano fantascienza sono oggi vita quotidiana – altre no, e gli interrogativi di fondo sull’uomo e la tecnologia non sono cambiati poi molto.

La capacità di porre domande è tipica della fantascienza. Forse meno anticipato di Tron: Legacy, ma non meno importante, è in arrivo sui nostri schermi Inception, che ha già fatto riflettere e sognare il pubblico americano. Il film è di Cristopher Nolan, regista noto per la sua capacità di creare storie profonde e al tempo stesso dal grande richiamo di pubblico.

Inception è un film di fantascienza nella sua forma più stralunata: parla di un ladro che entra nella testa delle sue vittime mentre loro sognano, per estrarre segreti dal loro subconscio. Avrebbe voglia di smettere, ma gli viene offerta una missione che non può rifiutare: deve fare, per una volta, esattamente il contrario, impiantando qualcosa nella mente di un sognatore.

Di stampo più leggero sono due film animati: Cattivissimo Me e Megamind, due variazioni ironiche sul classico tema dello scienziato malvagio. In Cattivissimo Me il protagonista (cattivissimo, ovviamente) vuole rubare la luna, mentre Megamind si rifà ai classici scontri tra Superman e Lex Luthor, rileggendoli in chiave comica.

E poi? Beh, dopo tutta questa teconologia, c’è spazio anche per la magia: in autunno arriverà nelle sale anche il penultimo capitolo della saga di Harry Potter.

Perché quando le astronavi non bastano, è tempo di bacchette…

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 26/08/10 alle ore 12:00 e classificato in Lifestyle » Film, Musica & (e)Books . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 21 agosto 2017 02:38

  • Archivi