Mobile & Tech » Computer & Tablet

Buon compleanno Windows!

Sono stati 25 anni intensi, vissuti alla velocità della luce – 25 anni che hanno segnato in maniera indelebile la società in cui viviamo adesso. Tra flop grossolani e successi planetari, Windows ha cambiato le vite di milioni di persone. Ha aperto un nuovo mondo fatto di icone, ci ha fatto conoscere il web fino a accompagnarci nel nuovo millennio.

Il 20 novembre 1985 Bill Gates presenta al mondo Windows 1.0, la prima rudimentale interfaccia grafica applicata a DOS. Il caso volle che durante la presentazione ufficiale, Windows 1.0 non reggesse per l’intera cerimonia – così fu immediatamente ritirato dal mercato e sostituito con la versione 1.01. Partenza promettente no?

Passano gli anni ma non le sfide

Pensate che già 25 anni fa il competitor da battere era Apple. Steve Jobs aveva lanciato nel 1984, il suo primo Macintosh – il primo computer che usava l’interfaccia grafica al posto dello sconfortante schermo nero – nettamente superiore al primo OS Microsoft.

Alla versione 1.01 seguirono tre micro aggiornamenti e la release Windows 2.0. Questa nuova versione – lanciata sul mercato nel 1987 – diede a Bill Gates le prime grane legali: Apple accusava Microsoft di aver copiato di sana piana il sistema grafico delle icone.

Everybody Windows!

Gli anni passano, l’informatica fa passi da gigante e Microsoft conquista il mercato con Windows 95 e 98; quest’ultimo OS è considerato ancora da molti uno dei migliori prodotti della casa di Redmond. La grafica migliora così come la stabilità del sistema. Explorer diventa il browser più usato per navigare in rete a 56k (vi ricordate il rumore del modem durante la connessione?). Windows gira ormai sul 90% dei pc del mondo, Apple è sull’orlo di un fallimento. Steve Jobs torna a Cupertino mentre Bill Gates decide di investire sulla Mela Morsicata – non può rischiare un monopolio di Microsoft – con l’antitrust sempre con il fiato sul collo.  Chissà cosa avrebbe fatto il buon caro vecchio Bill se fosse stato in grado di vedere il futuro…

Windows Today, nuovi scenari

Da Windows 95 in poi, Microsoft ha sempre fatto grandi passi avanti – anche se con qualche piccola debacle come i problemi di Windows ME e Vista – rapidamente superati prima con XP e poi con Windows 7.

25 anni dopo il panorama è leggermente cambiato: Windows è ancora leader  indiscusso del mercato ma Apple lo incalza. In più crescono anche gli utenti che utilizzano sistemi open-source come Linux o nel futuro prossimo Chrome OS.

Oggi Microsoft ha iniziato ad investire su altri settori: la telefonia – dove ha subito lo strapotere dell’iPhone – e le console di gioco. Alla Xbox 360 – considerata la miglior postazione di gioco in circolazione – in questi giorni Microsoft ha abbinato Kinect -  la rivoluzionaria periferica Human-control.

L’innovazione informatica non si fermerà di certo ma siamo sicuri che Il tasto Start, il cagnolino stanco dopo una ricerca estenuante, la clessidra, ALT+CTRL+CANC almeno una volta al giorno, rimarranno ricordi indelebili della nostra adolescenza.

Buon compleanno Windows, amico di mille avventure informatiche…

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 22/11/10 alle ore 19:09 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 luglio 2017 18:43

  • Archivi