Web & Social » Social Media

Mondo Facebook

Qualche sera fa sono andato a uno dei tanti party che costellano dicembre. Ho conosciuto tre persone nuove, molto simpatiche. Due di loro avevano un profilo Facebook, la terza no, perché, diceva, era contraria all’idea di mostrare al mondo la propria vita. È nata una discussione già vista mille volte, in cui gli altri obiettavano che non è necessario mostrarla tutta, mentre il bastian contrario sosteneva che Facebook serve solo a quello.

Opinioni. Tornando a casa mi sono reso conto che il fatto era soltanto uno. Le due persone che erano su Facebook, le avrei aggiunte come amici, e forse, chissà, mi ci sarei tenuto in contatto. La terza, con ogni probabilità, non l’avrei vista mai più. Ecco quanto è cambiato il nostro mondo.

Potreste dire: esistono i numeri di telefono. Vero. Ma chiedere un numero di telefono è un gesto di per sé molto più forte di quello di aggiungere un amico su Facebook. Se chiedi un numero di telefono a una persona dell’altro sesso, potrebbe fraintendere (o capire subito…) le tue intenzioni. Se chiedi un numero di telefono a una persona timida, potresti metterla in imbarazzo. Un contatto su Facebook è una cosa molto più piccola, veloce, di un numero di telefono.

Però altrettanto potente, se non di più. Aggiungi un amico, vedi le sue foto, vedi i suoi status, ne commenti qualcuno. Di risposta in risposta, il nuovo ‘amico’ potrebbe diventare un ‘amico’ vero. Forse le due persone pro-Facebook che ho conosciuto al party lo diventeranno. La terza, sono quasi sicuro di no (poi, la vita è strana e non si può mai dire).

Facebook, come ha notato Richard Stengel, è molto più di un social network: è una nuova dimensione della nostra vita sociale. Le piccole, rapide interazioni che si fanno sui wall sono adatte alla vita d’ufficio, si prestano a continuare su smartphone e tablet, erodono i confini tra amici ‘virtuali’ e ‘reali’. Tutt’e due hanno foto e status e animali su Farmville, e con tutt’e due possiamo chiacchierare. Con i nuovi sistemi di riconoscimento delle foto, tutt’e due saranno letteralmente a portata di sguardo.

C’è di più. Per molti di noi Facebook è diventata la principale interfaccia verso l’intero mondo di Internet. È la prima pagina che apriamo, è l’app che utilizziamo di più, e il suo sistema di messaggi scorre in parallelo con l’email, a volte sostituendola. I nostri amici caricano sui loro profili video e news e commenti, costruendo per ciascuno di noi un vero e proprio ‘canale’ di trasmissione, paradossalmente simile ai tradizionali canali della TV – ma personalizzato.

Personalizzato non in base al modo in cui scegliamo le fonti, ma a quello in cui scegliamo gli amici. Ancora una volta, è l’elemento sociale a fare da padrone: i nostri amici su Facebook hanno un grande potere su di noi, perché possono scegliere almeno in parte i contenuti che noi ci gusteremo durante la nostra navigazione.

Ecco perché Facebook è un cambiamento culturale così grande, e lo sta diventando ancora di più con le ultime novità: non è solo uno spazio su Internet tra tanti, è, forse, il primo spazio a cavallo tra i mondi.

Se questo sia un sogno, oppure un incubo, servirà tempo per capirlo. Voi che ne pensate?

Commenti (4)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 28/12/10 alle ore 12:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • SuperMimmo
    di SuperMimmo | 28/12/2010 13:02

    E’ vero, se quella persona avesse avuto un profilo su FB tu saresti rimasto in contatto con lui, come è successo con le altre due.
    Ma che rapporto c’è con quelle due persone? Sono persone conosciute una volta e aggiunte alla propria lista di persone. Tutto lì!
    Credo che dopo l’avvento di FaceBook ci siano due categorie di conoscenti: le persone che si frequentano regolarmente, anche al di fuori del pc, e quelle circoscritte al mondo virtuale, aggiunte al proprio profilo perchè va bene così.
    Senza criticare chi usa il social network, ci mancherebbe, ma io preferisco la prima categoria, dato che non necessita di una connessione telematica.

  • Pingback: Twitter Trackbacks for Chiedete il numero di telefono o il contatto Facebook a una persona conosciuta a un party? [vodafone.it] on Topsy.com

  • francescodimitri
    di francescodimitri | 06/01/2011 11:15

    Supermimmo, solo il tempo potrà dirlo. Però magari restando in contatto capiterà di andarci a prendere una birra insieme, una sera, e magari diventeremo ‘amici’ davvero. O magari no. Però è pur sempre una possibilità in più… o no?

  • aleinad2006
    di aleinad2006 | 06/01/2011 19:16

    Ciao anche io sono su facebook da 3 anni circa ,si è vero ho 600 amici ma….di persona ne conosco a malapena 100 pero’ questo sito fa tendenza e poi non è male magari fare 2 parole in chat con uno sconosciuto,e poi se proprio non si riesce a digerirlo……basta chiudere.Pero vuoi mica mettere chiaccherare davanti ad un buon caffè !! :)

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 27 maggio 2017 04:28

  • Archivi