Mobile & Tech » Hi-Tech

Next Five in Five…cinque passi nel futuro

Tempo di resoconti sulle ultime dal mondo hi-tech, ma anche di presentazioni delle news che la faranno da padrone nell’anno appena iniziato. E allora per guardare avanti diamo un’occhiata a quello che un colosso della tecnologia come Ibm, prevede per i prossimi cinque anni.

La ricerca, svolta periodicamente dalla multinazionale statunitense, si chiama “Next Five in Five” e mostra, in modo avvenieristico ma scientificamente fondato, le cinque tecnologie che con ogni probabilità modificheranno il mondo nei prossimi cinque anni. Trend sociali e di mercato, uniti alle potenzialità delle tecnologie emergenti, sono alla base dello studio che tenta di definire gli sviluppi più probabili dello scenario attuale. Cosa emerge? Bè, neanche  a dirlo, reale e virtuale si fonderanno sempre di più e il digitale invaderà ogni campo della nostra vita, ma ci sarà anche particolare riguardo per la salvaguardia dell’ambiente e per le energie rinnovabili. Vediamo meglio e nel dettaglio a chi spetta il ruolo di “fantastici cinque” del futuro secondo Ibm.

Innanzi tutto ci saranno novità nel campo delle fonti energetiche. L’ottimizzazione è un must e continuerà a esserlo. Le batterie dei dispositivi elettronici, nel futuro prossimo, saranno più piccole e leggere, ma anche dieci volte più potenti. E “ricaricare” la batteria di un apparecchio – dal pc al cellulare, dalle auto elettriche ai piccoli elettrodomestici – quasi certamente diventerà un processo del tutto nuovo, che porterà al recupero di energia in ogni sua forma e con procedimenti creativi e alternativi. Tanto che, secondo le ricerche Ibm, si arriverà a eliminare del tutto le batterie da alcuni dispositivi – i più piccoli – per i quali si troverà probabilmente una nuova strada di “ricarica” attraverso, per esempio, l’energia cinetica scaturita da semplici gesti e movimenti. O addirittura si utilizzeranno batterie ad aria, che si ricaricano grazie a una reazione chimica con l’ossigeno contenuto nell’aria che respiriamo.

Sempre sul fronte energia – secondo gli studi – entro i prossimi cinque anni i computer e i data center saranno in grado di coprire i consumi termici delle città, grazie al riciclo delle risorse energetiche, riscaldando, o raffreddando – al bisogno – interi palazzi e quartieri.

E dato che – almeno questo pare non cambierà a breve – i cellulari continueranno a regnare sovrani nelle tasche di tutti, propri su di essi  - e su altri device di uso comune – sarà impiantato un sensore di movimento che permetterà di raccogliere in tempo reale dati sull’ambiente circostante, rendendo ogni individuo una sorta di collaboratore alla comune causa dell’analisi ambientale.

Mancano ancora due future (ma non troppo) tecnologie da menzionare, e sono quelle che probabilmente aspetteremo con più ansia. A breve, la navigazione satellitare sarà ultra personalizzata e sarà in grado di segnalarci il percorso migliore cambiandolo al minuto, grazie a informazioni continuamente aggiornate non solo sulle strade, ma anche sul traffico, la scorrevolezza della circolazione, eventuali lavori o incidenti e altro.

E infine, la più cinematografica di tutte, la tecnologia che ci permetterà di trasformare il social network in uno strumento di interazione ancora più amato. La tecnologia 3D in forte sviluppo ci permetterà, infatti, di interagire con gli ologrammi dei nostri amici e contatti. Non più chat e messaggi quindi, ma vere e proprie proiezioni  tridimensionali – scaturite da cellulari, fotocamere o videocamere – del nostro interlocutore, con le quali potremo discutere comodamente seduti sulle nostre poltrone…

Aspettando di scoprire se queste previsioni si avvereranno o saranno solo fantasie o flop, limitiamoci a sognare…

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 19/01/11 alle ore 17:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 16 dicembre 2017 14:11

  • Archivi