Mobile & Tech » Apps & Games

Quando tecnologia e nostalgia si incontrano…

Quanti di voi hanno – almeno per un periodo della loro infanzia – desiderato, amato, giocato con i Lego, i famosissimi mattoncini  assemblabili che hanno divertito intere generazioni? Certo, i tempi sono cambiati. I bambini e i ragazzi di oggi hanno il più delle volte richieste ben differenti. Wii, Psp, videogiochi, iPhone, iPad e tanto altro ancora. La tecnologia ha decisamente preso il sopravvento sui più classici e tradizionali giocattoli.

Ma il fascino di alcuni di essi resta senza tempo. E così, ecco che periodicamente la moda ritorna e i gusti delle ultime generazioni incrociano quelli di fratelli maggiori, genitori, nonni. Accade spesso anche che la tecnologia, proprio in nome di questo fascino senza tempo, tenti di recuperare alcuni di questi giochi dando loro una nuova e più interattiva vita.

Questo è il caso proprio dei Lego. Al Ces di Las Vegas, da poco conclusosi, Intel, la nota multinazionale produttrice di semiconduttori per applicazioni informatiche, ha messo in scena il futuro digitale del noto gioco danese. Una declinazione moderna in cui reale e virtuale si incontrano e la tecnologia digitale presenta un nuovo modo di giocare, grazie a un software di riconoscimento delle immagini e degli oggetti 3-D che crea nuovi spazi di gioco e nuove azioni virtuali per i pezzi “fisici” di Lego. Una  fotocamera collegata a un pc e un proiettore digitale – entrambi puntati su una superficie – e il gioco è fatto. Ponendo davanti alla fotocamera un oggetto che il software ha già visto, il pc lo riconosce e identifica e assegnandogli determinati comportamenti pre-determinati. Così un drago Lego può dar vita col suo alito a un incendio virtuale, che verrà prontamente spento da un getto – altrettanto virtuale – di acqua, proveniente dal camion dei vigili del fuoco fatto di “reali” mattoncini. E ancora, binari virtuali potranno veder correre e sentir fischiare trenini Lego. Una tecnologia virtuale che potrà essere utilizzata anche con altri giocattoli tradizionali, come una Barbie o – perché no – dei classicissimi peluche.

E i Lego sono a tal punto nei cuori di tanti che c’è chi ha persino dedicato loro una custodia per iPhone, appositamente creata per permettere la personalizzazione con i colorati mattoncini.

Ancora un’ultima immagine per sorridere davanti a esempi di fusione tra moderno e tradizionale… Da un utente Flickr arriva la foto di una squadra di Angry Birds, l’amatissimo gioco per smartphone, interamente realizzata in Lego. Non solo hi-tech insomma…

http://www.theapplelounge.com/wp-content/uploads/2011/01/5321027296_dd5071668b.jpg

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato sabato 22/01/11 alle ore 09:00 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 28 marzo 2017 06:24

  • Archivi