Web & Social » Social Media

Con Storify le informazioni del pianeta diventano le tue storie

L’utente web medio ormai si trova di fronte a migliaia di contenuti d’informazione prodotti o condivisi da altri utenti. Il processo che ha portato il web ad assumere un ruolo rilevante nel mondo dell’informazione trova nei social network la sua massima espressione (per adesso almeno). Facebook, Twitter e altri fanno da cassa di risonanza a tutta l’informazione prodotta da professionisti e non, creando una bolla di contenuti gigantesca.

Questo piccolo preambolo ci è servito a dire quanto l’utente si trovi oggi sommerso da un mare di informazioni e quanto abbia sempre più bisogno di strumenti per filtrare, catalogare e mettere in ordine.

Oggi parliamo di Storify, una startup che dà la possibilità di organizzare e utilizzare tutte le informazioni che cerchiamo in rete, affinché non vengano perse nell’oceano telematico.

Storify permette di costruire delle storie basate sia sui propri contenuti che sull’intera sfera sociale. Le pagine delle nostri personalissimi racconti potranno essere scritte attraverso gli status di Facebook, i tweet o i video postati su YouTube (e tramite anche altri strumenti).

Il servizio, lanciato a settembre da San Francisco, ha subito riscosso un notevole successo, arrivando a circa 4,2 milioni di utenti solo a marzo.

Usare questo nuovo strumento è veramente semplice. Basta trascinare il contenuto che vogliamo immagazzinare su un’apposita storyboard e il gioco è fatto. Si possono anche effettuare delle ricerche tramite delle keyword con la possibilità di geolocalizzare i risultati. Una volta creata la vostra storia, potrete salvarla e condividerla.

Questo strumento, non solo è utile per il semplice utente ma porta vantaggi anche ai professionisti dell’informazione. Un giornalista utilizzerà Storify come un tool prezioso per cercare nuove informazioni user-generated – informazioni provenienti per esempio dalle zone calde del pianeta o da luoghi difficilmente raggiungibili in tempi rapidi.

Se Storify avrà successo, potremmo constatarlo nei prossimi mesi, vista la rapidità con cui la rete ormai decreta la diffusione o l’estinzione di un prodotto. Invece, è indiscutibile l’utilità che questo strumento potrebbe avere. Storify, aiuta a muoversi in maniera più semplice e mirata nel mondo dell’informazione, immaginatelo come un navigatore satellitare in un’auto di Mexico City (sperando la metafora renda).

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 30/04/11 alle ore 09:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 21 novembre 2017 23:41

  • Archivi