Mondo Vodafone » inFamiglia

La scuola che non finisce mai

L’anno scolastico si avvia alla fine ed è forte la tentazione di riposare sugli allori, ma autorevoli teste d’uovo hanno decretato che questa è l’epoca del continuous learning, l’apprendimento continuo: non si smette mai di imparare, né durante l’anno né nella vita. I tempi di qualche nonno che arrivava alla laurea, trovava un lavoro sicuro e viveva di rendita culturale per il resto della vita sono tramontati (forse erano anche meno stimolanti).

Stabilito che ci tocca – ma è un privilegio – continuare a imparare per tutta la vita e che la tecnologia finirà per entrare sempre più densamente nell’istruzione o nell’apprendimento (anche se non credo che molte scuole siano dentro il progetto istituzionale ScuolaMia o si preparino a sostituire i libri di testo del prossimo anno con un tablet come in un liceo di Bergamo o all’Università americana di Stanford), dove andare allora e a chi rivolgersi per coltivare una nuova passione, potenziare le nozioni acquisite durante l’anno, risolvere il problema dei debiti formativi, sentire l’opinione di gente che ne sa, aprire la mente a curiosità nuove e via dicendo?

Il riferimento più scontato è quello a Wikipedia ovviamente, che se usata con criterio è una bella fonte di scibile. Molto meglio usarla per cominciare una ricerca, trovando punti di partenza e fonti di riferimento, che prenderla come punto di arrivo, come se lì si trovasse tutto quello che c’è da sapere. Non è vero. Wikipedia è il punto di inizio del sapere, non il punto di arrivo. Esercitarsi a scrivere e rivedere voci per Wikipedia, invece, è un ottimo esercizio.

Sul computer c’è iTunes installato? Allora iTunes U, il deposito di corsi gratis delle migliori istituzioni didattiche mondiali, è irrinunciabile. iTunes U si trova dentro iTunes Store. È raccomandato soprattutto per l’università e la post-università e spesso richiede padronanza dell’inglese. Ci sono anche materiali per la scuola primaria e secondaria però, e imparare una lingua imparando una materia è uno splendido sistema per motivarsi e moltiplicare i risultati!

Project Gutenberg e Liber Liber, quest’ultimo specificamente rivolto all’italiano, restano i posti migliori dove trovare gratis testi classici, romanzi in lingua originale, opere liberamente distribuibili (in sostanza fino al termine del XIX secolo). Quest’estate potrebbe segnare la scoperta di un autore oppure un approfondimento inaspettato, chissà.

La ricerca di itinerari per imparare potrebbe passare da Sapere.it. Oppure da Studenti.it, la comunità italiana più ampia e ricca nel suo genere. Da sfruttare al massimo per fare nuove conoscenze e per il lavoro scolastico propriamente detto: il sito è un formidabile deposito di appunti su qualsiasi materia. Bisogna però sapersi regolare e fermarsi prima del gretto copia e incolla, che aiuta a superare formalmente il debito formativo, ma non fa compiere veri passi avanti.

Per finire – per oggi almeno – metto l’accento su un canale di apprendimento indiretto quanto estremamente produttivo: gli insegnanti attivi in rete. Sono una minoranza pregiata, intelligente, meritevole di ascolto. Seguire la vita in rete di un insegnante è fonte di stimoli, suggerimenti, riflessioni molto utili. È comunque imparare. Delle migliaia di nomi possibili inizio a citarne qualcuno e nelle prossime settimane faremo anche qualche piccola intervista con chi lavora nell’istruzione e si dà da fare su Internet.

Nel frattempo provate a fare la prima conoscenza di Catepol, La lüserta equilibrista alias Marco Beccaria, Mario che ha cambiato mestiere da un paio di anni ma ha insegnato a lungo e oggi fa il padre nonché il funzionario presso l’Unione Europea; e Gand, che non blogga ma nel tempo libero ha messo in piedi tutto da solo un portale dedicato al software libero e gratuito. Pieno di applicazioni che potrebbero servire per la scuola e per molto altro.

Altro di interessante? Aspetto segnalazioni!

goedelfan è uno degli esperti di inFamiglia. Scopri cos’è inFamiglia e aiutaci ad arricchirlo.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 17/05/11 alle ore 15:00 e classificato in Mondo Vodafone » inFamiglia . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 29 aprile 2017 13:24

  • Archivi