Web & Social » Novità dal Web

Diventa ambasciatore di Water.org sul web e gestiscine l’account Twitter

Il problema dell’acqua e della sua potabilità nei Paesi in via di sviluppo è troppo grande per essere lasciato in mano alle sole donazioni spontanee. Per questo ci sono organizzazioni che tentano di guidare il settore verso nuove soluzioni, nuovi modelli di finanziamento, maggiore trasparenza e partnership reali per creare cambiamenti di lunga durata. Un esempio calzante è quello di Water.org, organizzazione non-profit fondata da Matt Damon e Gary White che ha trasformato centinaia di comunità in Africa, Asia del Sud e America Centrale, facendosi carico dell’accesso ad acque sicure e risanate.

Water.org lavora con partner locali per ricercare soluzioni di successo innovative e a lungo termine. Ma poiché un problema così vasto non può essere risolto solo grazie alle offerte dei generosi, Water.org ha cercato un modo più significativo e 2.0 per coinvolgere la società e dare visibilità al problema.

L’organizzazione , infatti, cederà il suo account Twitter, @water, per un’intera settimana all’utente che raccoglierà il maggior numero di voti sul suo sito. Per partecipare a questo speciale contest è necessario essere su Twitter e iscriversi scrivendo un breve messaggio sul perché gli altri utenti dovrebbero votarvi. Il pubblico può votare fino al 31 agosto, scegliendo chi dovrà avere le chiavi del profilo Twitter di Water.org. Il vincitore controllerà l’account dal 5 all’11 settembre. Considerando che @Water ha più di 425,000 fan, la competizione – chiamata ”Twakeover” – sarà un gioco non da poco.

“Uno dei pezzi principali del nostro DNA consiste nel dare maggior potere alla gente per creare un cambiamento” spiega Mike McCamon, Chief Community Officer  di Water.org. “Water.org incoraggia la sua audience a donare più del solo denaro – l’organizzazione vuole la vostra voce e il vostro status sociale.  Per questo chiede di donare la vostra “voce social” per una settimana.”

I tweet del vincitore saranno comunque soggetti a un filtro per evitare che possano comparire messaggi offensivi o scorretti durante la settimana di gestione. Tuttavia i referenti del progetto sono fiduciosi che la comunità faccia bene la sua scelta, puntando su qualcuno che dimostri passione per le problematiche legate all’acqua e che possa fare, scrivendone, un lavoro migliore di quello che farebbe l’azienda. Obiettivo della compagnia: crescere e far selezionare all’audience i propri ambasciatori.

Interessante progetto in cui tecnologia, mondo social e interesse per una causa sociale senza scopo di lucro creano un mix utile e al passo coi tempi. Seguiamone su Twitter gli sviluppi.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 23/08/11 alle ore 09:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 25 settembre 2017 13:37

  • Archivi