Mobile & Tech » Home Entertainment

SMELLIT aggiunge l’esperienza olfattiva ai film

Per gustarci un film o un videogioco possiamo oggi contare su schermi HD e impianti audio multicanale, quindi vista e udito sono sfruttati al massimo. E l’olfatto? Finora dimenticato, sembra che tra non molto potremo coinvolgere anche questo senso nella nostra esperienza videoludica o cinematografica, grazie a SMELLIT.

In italiano potremmo definirlo “odorofono”. Si tratta, in sostanza, di un generatore di odori grazie al quale se sullo schermo compare, ad esempio, una foresta, potremo percepire odore di resina di abete e qualche frutto di bosco.

I creatori lo definiscono una sorta di stampante per odori. Esattamente come una inkjet, infatti, SMELLIT integra una serie di cartucce – in questo caso molte più che in una stampante, si parla di 118 cartucce complessive – ciascuna con una sua fragranza. Al procedere del film, insieme alle immagini e al suono verranno decodificate anche le informazioni sugli odori, e SMELLIT provvederà a nebulizzare nell’aria le fragranze opportune.

L’impiego prevalente sarà nella visione cinematografica, dato che gli odori hanno bisogno di qualche decina di secondi per diffondersi e quindi l’odorofono necessita, per funzionare al meglio, di una sequenza di eventi prevedibile, e non casuale come può accadere, ad esempio, in un videogame. Non si escludono comunque applicazioni anche in questo campo.

Pensando alla noia nel sostituire le “sole” 8-9 cartucce di una stampante fotografica, le oltre 100 cartucce dell’odorofono possono preoccupare, ma gli inventori sostengono che le cartucce dureranno “almeno il triplo”. Bontà loro!

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 11/10/11 alle ore 11:29 e classificato in Mobile & Tech » Home Entertainment . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 16 dicembre 2017 06:30

  • Archivi