Mobile & Tech » Hi-Tech

Un direttore d’orchestra virtuale: sperimentazioni musicali high tech

La musica elettronica sperimenta sempre più in ambito digitale, creando sonorità che mixano i generi più disparati per un risultato davvero innovativo.

E tra gli artisti più all’avanguardia, dietro lo pseudonimo di Aphex Twin si cela uno dei producer di musica elettronica più famosi a livello internazionale, soprattutto per le sue impavide sperimentazioni che uniscono techno, classica, drum’n'bass e ambient.

Questa volta si è spinto in un’impresa decisamente high tech: durante un concerto in Polonia è riuscito a dirigere a distanza un’orchestra di 48 elementi e di 24 coristi. Tutti i musicisti, dotati di cuffie, hanno seguito gli spartiti sotto forma di mini-display digitali, mentre su maxi schermi disposti circolarmente venivano proiettati visual colorati. L’effetto è stato sorprendente:un’orchestra apparentemente tradizionale catapultata in una dimensione virtuale che ha regalato agli spettatori una performance “multimediale” di giochi di luci, colori e sonorità innovative.

Un modo letteralmente anticonvenzionale di fare musica: chissà quale estrosa sperimentazione ci riserverà la prossima volta “il Mozart dell’elettro-tecno”  …

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 14/11/11 alle ore 11:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 25 maggio 2017 14:32

  • Archivi