Web & Social » Novità dal Web

Google Music online negli States

Dopo mesi di rumors, il colosso di Mountain View ha lanciato il suo music store: Google Music entra così nel mercato della musica digitale, sfidando “i top downloaders”  iTunes, Amazon e Spotify.

Si tratta di un servizio musicale cloud-based che utilizza la piattaforma Android Market: gli utenti possono effettuare il download dei brani selezionati sulla “nuvola”, utilizzando gratuitamente il servizio cloud. È possibile accedere alla propria libreria, archiviare e aggiornare la musica da qualsiasi dispositivo purché sia Android. Google Music è integrato appieno con il social network di casa: Google+ infatti permette facilmente di condividere e scambiare le canzoni.

Numerosi gli accordi stipulati con le case discografiche più importanti a livello mondiale che offrono così agli utenti un fitto archivio. Anche gli artisti emergenti potranno usufruire della nuova piattaforma per promuovere la propria musica, caricando direttamente i brani attraverso la funzione Artist Hub. Per adesso Google Music è disponibile solamente negli States, ma pare che a breve anche “i musicofili d’Europa” potranno utilizzarlo.


Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 17/11/11 alle ore 17:15 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 23 giugno 2017 07:15

  • Archivi