Web & Social » Novità dal Web

Le e-mail? Superate! Fanno solo perdere tempo

Le e-mail sono superate, e rappresentano ormai solo un enorme spreco di tempo. L’affermazione è di quelle che fanno scalpore, perché proviene da Thierry Breton, CEO di Atos (una delle maggiori compagnie operanti in Europa nel settore dei servizi IT) ed ex ministro delle finanze francese.

Secondo Breton, ciascun membro dello staff spende tra le 5 e le 20 ore settimanali per la gestione delle e-mail, facendo fronte a una media di 200 messaggio al giorno dei quali solo il 10% si dimostra effettivamente utile.

“L’enorme quantità di informazioni circolante è un problema che le aziende dovranno affrontare.  È tempo di pensare a qualcosa di nuovo” sostiene Breton. La soluzione del top manager? Messaggistica istantanea e servizi collaborativi ispirati a social network come Facebook o Twitter.

La politica di tolleranza zero verso la posta elettronica verrà immediatamente applicata da Atos. Nel giro di 18 mesi, infatti, l’azienda vuole azzerare definitivamente lo scambio interno di mail.

Non è detto che quello di Atos rimanga un caso isolato. Anche se le e-mail continueranno certamente a giocare un ruolo nelle nostre vite, infatti, le nuove generazioni sono meno avvezze al loro uso (solo l’11% di un campione tra 11 e 19 anni se ne serve), e già alcune altre grosse aziende come Canon hanno introdotto dei no-mail day.

Del resto, la situazione è davvero grave se, come afferma Nicolas Moinet, docente di Informazione e Comunicazione presso l’università di Poitiers, siamo arrivati al punto in cui persone continuano a inviare mail anche durante i meeting, per poi chiedere a qualcuno degli altri partecipanti di inviare loro una mail riassuntiva dei contenuti del meeting stesso!

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 02/12/11 alle ore 11:33 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • The_Zazy
    di The_Zazy | 02/12/2011 14:42

    Largo a Breton, scopritore dell’acqua fredda! Personalmente ho programmato il mio primo portale interaziendale con messaggistica istantanea già nel 1996 con utilizzo collaborativo di documenti e dati e già allora ritenevamo le email poco utili per il lavoro di tutti i giorni.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 28 giugno 2017 05:49

  • Archivi