Mobile & Tech » Hi-Tech

L’algoritmo del M.I.T. salverà dagli incidenti stradali

Il mitico Massachusetts Institute of Technology, l’istituzione accademica più importante del mondo hi-tech, sta lavorando a una nuova tecnologia che potrebbe ridurre i rischi di incidente automobilistico.

Un gruppo di ricercatori sta sviluppando un algoritmo capace di elaborare i dati provenienti dai veicoli che impegnano un incrocio dotato di semaforo. In pratica analizzando i fenomeni di decelerazione, la velocità, le distanze fra i mezzi e altri elementi il software dovrebbe essere in grado di segnalare ai conduttori eventuali pericoli. Ovviamente l’implementazione sul campo di questa soluzione non può prescindere dal montaggio su ogni veicolo di sistemi di comunicazione V2V (vehicle-to-vehicle). Dispositivi che per altro un po’ tutte le case automobilistiche stanno mettendo a punto.

Al momento il team del MIT è riuscito a raggiungere una velocità di elaborazione inferiore ai cinque millisecondi. Un tempo sufficiente per avvertire, magari con segnali luminosi o sonori, di eventuali rischi imminenti.

La nota interessante è che per portare avanti lo studio sono stati utilizzati i dati reali provenienti da un incrocio in Virginia: il sistema è riuscito a identificare correttamente l’85 percento delle vetture che hanno attraversato con il rosso. Ecco quindi un potenziale cliente sicuro: la Polizia Stradale di tutto il mondo.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 03/12/11 alle ore 13:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 22 settembre 2017 20:40

  • Archivi