Web & Social » Social Media

Facebook, Zuckerberg spiato “in casa”

Pare che nemmeno Mark Zuckerberg sia riuscito a tener lontani gli hacker dalla sua vita privata. E in più la beffa: hanno agito indisturbati “a casa sua ” su Facebook, il suo social network. La causa è un bug, saltato fuori durante uno dei frequenti aggiornamenti del software, che ha reso pubbliche tutte le foto private degli utenti, nonostante le impostazioni sulla privacy personalizzate e selezionate. E così alcuni hacker ( in versione paparazzi) hanno svelato online come accedere alle immagini personali del fondatore del social network più famoso al mondo.

Il bug, scoperto dagli utenti di un forum dedicato al body building, ha permesso la circolazione in rete di vari scatti che ritraggono Mark Zuckerberg durante momenti della sua vita privata: in cucina con la fidanzata, a un party di Halloween, mentre prepara sushi, con una gallina morta in mano (pare infatti che mangi esclusivamente animali uccisi da lui). Compare anche una foto scattata durante un incontro con Barack Obama, da cui si evince la notorietà del giovane Mark. Non è la prima volta che si presenta il pericoloso bug: nel 2009 erano state rese pubbliche alcune immagini private del fondatore del colosso di Palo Alto.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 09/12/11 alle ore 09:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

I commenti sono chiusi.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 27 marzo 2017 08:39

  • Archivi