Mobile & Tech » Hi-Tech

Mouse e tastiere wireless sì, ma con autonomia di 10 anni

Tastiere e mouse wireless che non hanno praticamente bisogno di cambi batteria o ricariche per 10 anni. Questa la promessa di Broadcom, che ha appena presentato un chip a dir poco miracoloso.

Il nuovo BCM20730 – così si chiama il piccoletto – ha la peculiarità di consumare pochissimo e gestire al meglio le comunicazioni wireless Bluetooth tra dispositivi.

In pratica potrà essere montato dai produttori di periferiche su ogni tipo Human Interface Device (HID), quindi dispositivi di interfaccia come ad esempio le tastiere, mouse, trackball, etc. L’ulteriore buona notizia è che il chip è già pronto, quindi è probabile che dal prossimo anno i marchi più conosciuti del mercato ne approfittino.

Broadcom quando è partita con il progetto aveva in mente solo un obiettivo: risolvere definitivamente il problema del cambio batterie o la ricarica delle unità wireless. Oggi afferma di essere riuscita nell’intento e promette 10 anni di autonomia con due semplici batterie AA. In verità forse si è spinta un po’ oltre, poiché come tutti ben sanno le stilo di solito non sopravvivono più di 5/7 anni.

Il chip BCM20730 comunque supporta anche le tecnologie USB HID Emulation (UHE) e Broadcom ZeroTouch, quindi le periferiche di nuova generazione non avranno neanche bisogno di perdere tempo ed energie con le procedure di pairing.

Sebbene supporti il nuovo standard Bluetooh 4.0 è totalmente retro-compatibile. A questo punto non resta che attendere il 2012. Questione di poco.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato domenica 11/12/11 alle ore 09:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 23 marzo 2017 15:14

  • Archivi