Web & Social » Novità dal Web

Anonymous ha attaccato il sito di Equitalia: ore di blackout

Il sito di Equitalia ha subito un durissimo cyber-attacco da parte del gruppo hacker Anonymous nelle ultime 24 ore. In questo momento sembra essere di nuovo raggiungibile ma non è chiaro a che punto sia l’operatività. I dati in ogni caso non sembrano essere stati compromessi. Quindi scordatevi che qualche multa o sanzione sia andata dispersa.

La società pubblica incaricata della riscossione dei tributi ormai da mesi è nell’occhio del ciclone. Il gruppo di Anonymous pare aver approfittato del subbuglio generato dalla chiusura di Megaupload per scatenare uno dei suoi più duri attacchi Denial of service (DoS). Pare che il gestore informatico di Equitalia, Sogei, sia stato obbligato a richiedere l’intervento di Telecom Italia per staccare la spina al sito e quindi bloccare il bombardamento.

“A causa di un attacco di hacker informatici, il sito internet di Equitalia potrebbe non essere accessibile nelle prossime 24 ore”, si leggeva nella nota diffusa ieri sera da Equitalia. “La corretta funzionalità del servizio sarà ripristinata nel più breve tempo possibile. Equitalia si scusa con i contribuenti per gli eventuali disagi”.

Non è la prima volta che Anonymous attacca siti italiani: la scorsa settimana è toccato a quello del Governo e della Difesa. Anche in quel caso gli effetti non sono stati particolarmente devastanti: solo rallentamenti e inaccessibilità per qualche ora.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 20/01/12 alle ore 17:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 25 giugno 2017 22:43

  • Archivi