Web & Social » Novità dal Web

L’ultimo Ci ri bi ri bì, addio Kodak

Kodak, mito della fotografia per oltre un secolo, ha dichiarato bancarotta, ricorrendo alla normativa fallimentare per non giungere alla chiusura definitiva della società statunitense.

Fondata nel 1892 da George Eastman, arriva poi sul mercato con lo slogan “Voi premete il pulsante, noi facciamo il resto”, rendendo la fotografia accessibile a tutti: da quel momento anche i più inesperti cominciarono ad avvicinarsi per pura passione a quel mondo così professionale. Definita “la fabbrica dei ricordi” Kodak ha letteralmente immortalato i momenti della vita di ben cinque generazioni: chiunque da qualche parte, magari in una delle scatole archiviate in cantina, potrà ritrovare vecchie fotografie che sul retro riportano la scritta Kodak.

Negli ultimi anni, l’avvento del digitale che in un click ha riposto in un cassetto tutti i rullini, ha decisamente contribuito al lento declino, prima di Polaroid e Agfa, e poi di Kodak. Quel rullino a colori o in bianco e nero dall’inconfondibile scatola gialla, che ha ritratto attimi irripetibili: Ci ri bi ri bì, Kodak.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 21/01/12 alle ore 11:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 luglio 2017 04:44

  • Archivi