Web & Social » Novità dal Web

Il vento solare potrebbe infastidire i GPS fino a domani

Ieri mattina verso le 5.00 (ora italiana) è stata registrata un’eruzione solare di grande entità che sta provocando un bombardamento terrestre di un numero elevato di protoni ad alta energia. Tutto questo, secondo gli esperti del settore, metterebbe a rischio numerose apparecchiature tecnologiche.

Il NOAA (Amministrazione nazionale americana per gli oceani e l’atmosfera) e la NASA hanno scongiurato i danni per la Stazione Spaziale Internazionale e per gli astronauti, ma la tempesta magnetica pare inevitabile.

Insomma, i sistemi elettrici, GPS e satellitari per le telecomunicazioni potrebbero avere problemi. Non a caso durante l’evento cosmico non saranno lanciate navicelle spaziali e gli aerei con tratta sulle regioni polari saranno deviati. L’allerta 3 (su 5) durerà fino a domani sera.

Quindi nelle prossime ore non bisognerà stupirsi di eventuali unità GPS in tilt o di altri fenomeni analoghi. “Sono le persone che hanno bisogno di un GPS con la precisione del centimetro a doversi preoccupare, non chi vuole sapere se deve svoltare in auto a 30 metri di distanza”, ha dichiarato Doug Biesecker, fisico del National Oceanic and Atmospheric Administration Space Weather Prediction Center.

La buona notizia però c’è: il vento solare sta dipingendo l’aurora boreale del circolo polare artico con colori meravigliosi.

 

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 24/01/12 alle ore 15:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 18 ottobre 2017 11:32

  • Archivi