Mobile & Tech » Computer & Tablet

Logitech Touch Mouse M600: basta sfiorarlo e i tasti fisici sono un ricordo

Logitech ha presentato il nuovo Touch Mouse M600, una periferica per PC che strizza l’occhio ai moderni smartphone con touchscreen. La sua particolarità è infatti l’assenza di tasti fisici, basta sfiorare la superficie del mouse per replicare il clic dei tasti, per scorrere le pagine web e per compiere le azioni che gli utenti PC compiono quotidianamente con i mouse tradizionali. La sifda al Magic Mouse di Apple e al Touch Mouse di Microsoft è cominciata.

L’azienda ha optato per una soluzione che fa diventare sensibile allo sfioramento tutta la superficie della periferica, con tanto di gesture di scorrimento verticale e orizzontale per agevolare la lettura di documenti multi-pagina. A occuparsi della gestione del mouse ci pensa il software Flow Scroll di Logitech.

Il design è perfettamente simmetrico e si adatta alle esigenze sia degli utenti destrorsi sia di quelli mancini. Il dispositivo è piccolo ed elegante e la possibilità di sfruttare una batteria singola permette di contenere il peso, anche se questa soluzione influisce negativamente sull’autonomia, che scende da 6 a 3 mesi.

Il LogitechTouch Mouse M600 fa parte della gamma di prodotti dell’azienda che sfrutta il ricevitore Unifying. In questo modo gli utenti in possesso di altri dispositivi compatibili possono usare un ricevitore solo per collegare contemporaneamente fino a 6 periferiche.

La connessione al PC è gestita dalla tecnologia wireless a 2.4 GHz. Il nuovo Logitech Touch Mouse M600 sarà disponibile in tutti i negozi specializzati dal mese di aprile, a partire da 69,99 euro.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 10/02/12 alle ore 13:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 20 ottobre 2017 08:45

  • Archivi