Mobile & Tech » Computer & Tablet

Hasbro e Mattel rilanciano i giochi da tavolo, tutto merito dell’iPad

L’iPad è diventato uno dei dispositivi di intrattenimento più apprezzati di sempre e gli strabilianti risultati ottenuti dall’AppStore sembrano confermare questa tendenza. Con un concorrente così i giochi da tavolo tradizionali sembrano destinati a soccombere in pochi anni, cannibalizzati da una tecnologia che non ha tempo di guardarsi indietro per rendere il giusto omaggio ai classici di una volta.

Eppure proprio l’iPad potrebbe essere il mezzo per dare nuova linfa vitale a questi datati passatempi, grazie all’iniziativa di due giganti del settore come Hasbro e Mattel.

L’idea di Hasbro è una nuova generazione di giochi da tavolo, chiamati zAPPed, capaci di interagire con il tablet di Apple in modo da coinvolgere maggiormente i giocatori. Immaginate così un Monopoli dove i pagamenti virtuali sono gestiti tramite il dispositivo iOS, posizionato al centro del tabellone. Basterà usare le apposite carte di credito incluse nella confezione per procedere con le transazioni, ma non solo, perché l’iPhone e l’iPad porteranno una ventata di freschezza anche alle classiche carte Imprevisti e Probabilità.

Un altro gioco che subirà lo stesso trattamento tecnologico sarà la Battaglia Navale. In questo caso il terreno di scontro diventerà proprio l’iPad e i giocatori potranno ammirare sullo schermo una rappresentazione della battaglia fra le due flotte virtuali. Tutto senza dimenticarsi delle navi, che avranno una superficie capacitiva in grado di interagire con il tablet.

Mattel ha invece scelto un’altra strada, non meno innovativa. Il progetto dell’azienda si basa su una serie di “pupazzetti” chiamati Apptivity. A prima vista sembrano le normalissime statuine che di solito trovano posto nella collezione di qualche appassionato, ma questi giocattoli hanno una particolarità.

Oltre a rappresentare i personaggi di celebri giochi per smartphone e tablet, come Cut The Rope, Fruit Ninja e l’immancabile Angry Birds, queste mini action-figures si possono collegare (senza fili) agli smartphone e ai tablet e possono essere usati al posto delle dita per giocare al proprio passatempo preferito.

Perché, diciamocelo, trascinare il dito sullo smartphone per lanciare i pennuti virtuali contro i porcelli malvagi di Angry Birds è divertente, ma farlo muovendo il pupazzetto del proprio volatile preferito è tutta un’altra cosa. Quando i giocattoli della linea Apptivity saranno disponibili sul mercato i titoli compatibili riceveranno un aggiornamento per garantire la corretta connettività fra i due dispositivi. E ora scusateci, ma dobbiamo andare a prenotare la statuetta del Re dei suini…

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 14/02/12 alle ore 14:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 29 maggio 2017 07:48

  • Archivi