Mobile & Tech » Hi-Tech

Anno 2012: i dispositivi mobili superano il numero degli uomini sulla Terra

Sin dagli anni ’50, attraverso un’ampia produzione di film, libri e saggi l’uomo ha cominciato a domandarsi quando le macchine avrebbero preso il sopravvento sulla Terra. Bene, oggi abbiamo la risposta: nel 2012! Ovvero entro quest’anno, almeno dal punto di vista numerico. E non stiamo parlando di robot con forma umanoide né tanto meno di esseri alieni, bensì di device mobili connessi a internet, quelli che tutti già conosciamo (e abbiamo in tasca). Secondo il report “Global Mobile Data Forecast” di Cisco infatti entro l’anno in corso il numero complessivo di telefoni, tablet, computer portatili, console da gioco, e-reader, sistemi di entertainment nelle auto, macchine fotografiche e moduli machine-to-machine supereranno per numero gli abitanti della Terra (circa 7 miliardi). E non è tutto, sempre secondo la ricerca il numero dei device citati continuerà a crescere senza sosta per raggiungere quota 10 miliardi entro il 2016, ovvero 1,4 per ogni essere umano (secondo le stime la popolazione per quell’anno conterà circa 7,3 miliardi di individui).

Naturalmente accanto al numero di device, ad aumentare esponenzialmente sarà anche il traffico dati mobile. Secondo Cisco tale traffico nel 2011 è cresciuto del 133% a livello mondiale, ovvero più che raddoppiato rispetto al 2010. Per il 2012 è previsto un bis di questa tendenza, mentre nel 2016 sarà 18 volte più grande, arrivando a raggiungere 130 exabyte complessivi, con Europa occidentale e Asia orientale a generare metà del traffico e come principali motori Africa e Medio oriente, dove il traffico aumenterà di 36 volte. Tra le attività svolte dagli utenti della rete, la principale sarà la visione di video sui propri dispositivi. I video occupano infatti già circa la metà (52%) del traffico dati generato e si prevede una crescita fino al 70% entro il 2016. Questo dato è sicuramente il risultato dei numerosi dispositivi multimediali che hanno visto la luce in questi anni, con schermi maggiori e processori sempre più performanti. Un forte fattore di accelerazione in questo senso è stata sicuramente la diffusione dei tablet. Il numero di tablet connessi alla rete secondo Cisco è triplicato dall’anno scorso, avvicinandosi ai 34 milioni di esemplari, ognuno dei quali genera circa 3,5 volte di traffico in più rispetto a uno smartphone. Si prevede inoltre che entro il 2016 i dispositivi tablet con connessione dati genereranno un traffico quasi pari a quello dell’intera rete mobile nel 2012, ovvero 1,1 exabyte al mese.

Resta ora da chiedersi se in questo e nei prossimi anni sarà sempre l’uomo a dominare le macchine, o viceversa. A guardarsi intorno, in questo momento, pare che la situazione sia ancora abbastanza sotto controllo. La notizia però non deve passare inosservata, e soprattutto stimolarci a riflettere su tutte le volte in cui abbiamo avuto la sensazione di essere “schiavi” dei nostri oggetti. Vi è mai capitato che fosse il vostro computer, telefono, console o navigatore a decidere cosa dovevate fare?

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 16/02/12 alle ore 16:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 17 dicembre 2017 18:33

  • Archivi