Web & Social » Novità dal Web

500 milioni di utenti Twitter, conto alla rovescia in attesa dei dati ufficiali

Il conto alla rovescia in rete è cominciato: Twitter dovrebbe raggiungere i 500 milioni di utenti iscritti entro le 21.33 di oggi, mercoledì 22 febbraio. Ad affermarlo, per primo, è stato Twopcharts, un sito che monitora le registrazioni in modo non ufficiale. Il social network creato a marzo del 2006 da un’idea di Jack Dorsey, nella seconda metà del 2009 aveva “soltanto” 50 milioni di utenti, mentre nell’aprile 2011 il numero era passato a 200 milioni. Sempre secondo Twopcharts il 28 ottobre scorso si era registrato l’utente numero 400.000.000, mentre in questo momento la crescita avanza al ritmo di 12,7 nuovi utenti al secondo, ovvero 762 al minuto, 45.720 ogni ora, oltre un milione al giorno e quasi 33 milioni al mese. L’impennata è cominciata subito dopo l’uscita di iOS5, il sistema operativo per mobile di Apple che ha integrato Twitter nelle proprie app, con una crescita delle registrazioni del 25%. Un’altra tappa significativa per Twitter è stata l’introduzione dei contenuti del social network nei risultati di ricerca di Yandex, gigante delle ricerche web in Russia. L’accordo con Yandex consente infatti la comparsa dei tweet sia nei risultati di ricerca che attraverso l’indirizzo dedicato twitter.yandex.ru. Il risultato assomiglia molto alla ricerca in tempo reale dei post di Twitter che veniva offerta da Google, una partnership conclusa in prossimità del lancio del social network Google+.

Per quanto riguarda il business invece, secondo le previsioni di eMarketer il fatturato di Twitter dai 139,5 milioni di dollari dell’anno scorso passerà a 500 milioni di dollari entro il 2014. Ad alimentare la macchina da soldi sono gli annunci commerciali, una strategia costruita nel tempo e adattata a modalità di comunicazione che non permettono di scrivere testi più lunghi di 140 lettere. Si va dai messaggi sponsorizzati (chiamati promoted tweets, il primo dei quali era firmato dal sito di informazione Advertising Age) alle tendenze sponsorizzate (promoted trends, il cui costo per ventiquattro ore è di 120mila dollari, il primo investitore è stato Toy Story 3), passando per account promozionali e sperimentazioni con alcuni programmi televisivi negli Stati Uniti per gestire l’invio in tempo reale di messaggi da mostrare sullo schermo.

Tornando però al numero di iscritti, l’unico dubbio in merito al risultato imminente deriva dal fatto che lo stesso Twitter non ha ancora annunciato nulla riguardo al record di utenti, non sembra aver previsto particolari festeggiamenti, e nemmeno pare intenzionato a fornire numeri ufficiali. Per i più maligni il motivo di tale reticenza potrebbe essere la differenza tra il numero di utenti registrati e quello degli utenti attivi. L’utente numero 400.000.000 citato da Twopcharts, ad esempio, è @AdenMo, il quale nel momento in cui scriviamo ha postato un tweet, è seguito una persona e ha rastrellato tre follower. Twopcharts spiega di aver monitorato anche il comportamento dei 100mila account che si sono iscritti da @AdenMo in poi. A distanza di tre mesi il 12% degli account non esiste più e il 62,3% non ha ancora pubblicato l’immagine del proprio profilo. Poco meno del 20% non segue nessuno e non è a sua volta seguito da altri. Il 53,8% non ha mai twittato e un altro 30% circa ha all’attivo meno di dieci tweet. Solo il 17,3% ha compilato il campo della biografia. Nessuno di questi dati è ufficiale, sia chiaro. E’ altrettanto vero, però, che per fugare ogni dubbio basterebbe un tweet, ufficiale.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 22/02/12 alle ore 17:45 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 29 maggio 2017 07:49

  • Archivi