Web & Social » Novità dal Web

La Corte di Giustizia UE si esprimerà sulla legalità del trattato ACTA

La Corte di Giustizia del Lussemburgo si esprimerà sulla legalità del trattato ACTA, l’accordo internazionale contro la contraffazione e la pirateria siglato a gennaio dall’Unione Europea. La richiesta di intervento è stata inoltrata direttamente dal commissario UE al Commercio, Karel De Gucht, fra i primi sostenitori del trattato.

Com’è risaputo, per la ratifica dell’ACTA c’è bisogno dell’unanimità di tutti i Paesi membri, ma nelle ultime settimane Polonia, Cipro, Estonia, Olanda, Slovacchia e Germania hanno espresso serie perplessità sulla compatibilità del documento con i diritti fondamentali dell’Unione. Particolarmente delicati i temi della protezione dei dati e il diritto alla proprietà intellettuale.

Secondo le associazioni per la protezione dei diritti digitali e numerosi parlamentari europei, ACTA sembrerebbe favorire i diritti di copyright rispetto a quelli alla privacy. Lo stesso Commissario UE per la giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza Viviane Reding ha espresso perplessità. “La tutela del copyright non può mai essere una giustificazione per eliminare la libertà di espressione o la libertà di informazione. Per questo motivo, l’opzione di bloccare internet non è mai da prendere in considerazione“, ha dichiarato la Reding ieri.

“L’ACTA non deve cambiare assolutamente l’attuale accordo raggiunto col pacchetto europeo Telecom nel 2009  - ha aggiunto Reding - in cui è stata esclusa la three strikes law (come la francese HADOPI, NdR.). La proprietà intellettuale è un diritto fondamentale riconosciuto nella carta europea dei diritti fondamentali, protegge gli autori di creazioni artistiche, ma questo non è un diritto fondamentale assoluto. L’UE è a favore della libertà d’accesso a Internet, per la libertà d’espressione e d’informazione”.

A questo punto il dibattito è destinato ad accendersi, ma secondo gli esperti il parere della Corte di Giustizia del Lussemburgo sarà un’ottima base di partenza per raggiungere un compromesso fra le parti.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 23/02/12 alle ore 12:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 22 settembre 2017 01:04

  • Archivi