Web & Social » Novità dal Web

Qualcosa è andato storto con il vostro partner? Chiarite tutto grazie a Wotwentwrong

Qualcosa è andato storto? Non sapete cosa? Oppure lo sapete benissimo? Una volta, per le relazioni disperate, impossibili, o semplicemente agli sgoccioli esistevano ben note trasmissioni televisive. Oggi, al tempo di internet, esiste un nuovo sito. Si chiama Wotwentwrong, è nato per aiutare le persone a capire perché la loro relazione è finita (come si legge espressamente sull’home page) e in meno di un mese è stato visitato da più di 50 mila internauti, raddoppiando il volume di traffico di settimana in settimana. L’idea, sviluppata dalla 35enne australiana Audrey Melnik, è quella di affrontare la questione in modo piuttosto razionale, mettendo a disposizione una serie di domande e risposte da indirizzare a ex fidanzate e fidanzati per capire dove si è sbagliato.

Il tutto funziona in questo modo: il sito offre un questionario da compilare online per accertare cosa non ha funzionato, dall’aspetto fisico al carattere, dalle affinità alla personalità, passando naturalmente per il sesso. Quando è finito, lo si può inviare all’ex-partner, che per poterlo leggere, deve a sua volta compilare un questionario in modo che la confessione sia reciproca. La richiesta di chiarimento può essere accompagnata da un accattivante messaggio introduttivo, da scegliere tra una rosa di undici diversi format e registri linguistici, dal formale all’irriverente. Quello filosofico? “Benjamin Franklin una volta disse: un investimento in conoscenza paga sempre l’interesse migliore. E io vorrei veramente conoscere cosa non è andato fra noi. Solo a mio vantaggio. Pensi che potresti farmi sapere? Grazie anticipatamente“.

Il questionario che deve compilare l’ex fidanzato o fidanzata è un po’ più complesso, con giudizi sul partner divisi per categoria: dalle caratteristiche caratteriali, alle abitudini quotidiane, fino ai comportamenti sessuali. Si va dal classico Non ti piacciono gli animali, all’imbarazzante Il sesso finiva troppo presto, fino al Sei inflessibile. Il compilatore può aggiungere commenti a piacimento e in alcuni casi anche il consulente relazionale dello staff può dire la sua. Il pacchetto arriva completo tramite la posta elettronica: pulito, asettico, senza contatto diretto. Il sito, non a caso, promette di far emergere la verità in modo socialmente accettabile, dato che telefonare o chiedere una risposta via mail all’ex può essere considerato un gesto di stalking.

“Molta gente ha paura di sentirsi dire perché un rapporto è terminato – ha dichiarato alla stampa Audrey Melnik -, altri temono di urtare la suscettibilità dell’ex-partner rivelando fuori dai denti le ragioni di una rottura. Vuotare il sacco a vicenda attraverso il web può invece fare sentire tutti meglio e permette di guardare al futuro, a una nuova relazione, senza il peso dei dubbi irrisolti su quella precedente”.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato sabato 10/03/12 alle ore 10:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • comespieghi
    di comespieghi | 11/03/2012 20:01

    In italiano sarebbe tutto interessante.
    L’inglese non lo capisco molto.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 20 settembre 2017 16:52

  • Archivi