Mobile & Tech » Hi-Tech

SAFFiR, il robot pompiere che spegne il fuoco sulle navi

Shipboard Autonomous Firefighting Robot, nome in codice SAFFiR, è un nuovo rivoluzionario robot in grado di spegnere gli incendi a bordo delle navi. Questo dispositivo, realizzato dal Naval Research Laboratory in collaborazione con la Virginia Tech e l’Università del Pennsylvania, sarà in grado di muoversi in modo indipendente, interagire con le persone, domare le fiamme e gestire molte altre situazioni pericolose.
Il segreto è una tecnologia che si compone di diversi sensori, nello specifico una videocamera, un rilevatore di gas e un’ulteriore videocamera stereo IR che serve per vedere attraverso il fumo. Gli arti superiori di SAFFiR potranno usare estintori e lanciare granate in grado di estinguere le fiamme.

L’innovativo robot avrà un’autonomia di 30 minuti, grazie alla batteria integrata, e potrà spostarsi in tutte le direzioni, superando gli ostacoli e bilanciando il peso per contrastare l’inclinazione della nave in caso di condizioni climatiche avverse. Non mancheranno inoltre sofisticati algoritmi che permetteranno a SAFFiR di comunicare e interagire con il personale umano. Le interfacce multimedali del robot gli consentiranno di concentrarsi sul leader umano del team di soccorso, comprendere i comandi e rispondere con i gesti, usando le mani per fare segnali. Non è da escludere anche la presenza di un programma di sintesi vocale, oltre ad altre soluzioni di comunicazione e di supervisione. I primi test sul campo cominceranno a settembre del 2013. Il teatro delle operazioni sarà la ex-USS Shadwell, una nave da guerra convertita in stazione per la ricerca.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 12/03/12 alle ore 11:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 19 settembre 2017 22:47

  • Archivi