Mobile & Tech » Computer & Tablet

Torna il Commodore AMIGA, ma con processore Intel e Blu-Ray

Commodore AMIGA ritorna sul mercato con un nuovo mini PC firmato dalla rediviva Commodore USA. Ovviamente si tratta di un prodotto che strizza l’occhio al passato, e quindi agli appassionati di giochi degli anni ’80 e ’90, ma i contenuti tecnologici sono contemporanei.
Il piccolo PC infatti monta un processore Intel Core i7 2700K (quad-core a 3.5 GHz che accelera fino a 3.9 GHz in Turbo Boost), 16 GB di memoria RAM DDR3 1333 MHz e GPU Nvidia GeForce GT 430 con 1 GB di memoria dedicata GDDR3. Non manca un hard disk SATA da 1 TB (opzionalmente si possono inserire SSD da 300 o 600 GB), due antenne Wi-Fi, lettore Blu-Ray e supporto Bluetooth.
Il case è realizzato completamente in alluminio e gode di un trattamento di micro-sabbiatura con ossidazione anodica. Insomma, all’occhio sembra più un amplificatore hi-fi di scuola inglese che un mini-PC. Il sistema operativo di riferimento è una distribuzione Linux chiamata Vision OS. Il prezzo complessivo è di circa 2.500 dollari.

Contemporaneamente alla presentazione dell’Amiga è stata rinnovata la linea C64x Supreme, caratterizzata da un design che ricorda lo storico Commodore 64. In questo c’è un processore Atom D2700 dual-core da 2.13 GHz e una GPU GeForce GTX 520 da 512 MB. Completano la dotazione 4 GB di memoria DDR3 a 1066 MHz, dischi da 1 o 3 TB (con SSD da 300 e 600 GB come opzione), una tastiera meccanica, un lettore di schede integrato, Wi-Fi, Bluetooth, VGA, DVI, HDMI, audio 7.1 HD, due porte USB 3.0 e 4 porte USB 2.0. Presente anche un lettore Blu-Ray e due antenne Wi-Fi.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 22/03/12 alle ore 17:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 21 novembre 2017 20:24

  • Archivi