Mobile & Tech » Apps & Games

Se vendi la tua vecchia Xbox 360 fai attenzione ai dati sull’hard disk

Il mercato usato delle Xbox 360 è in allarme. Un gruppo di ricercatori della Drexel University ha scoperto che gli acquirenti più smaliziati di console potrebbero risalire ai codici della carte di credito dei vecchi possessori. In un’intervista a Kotaku hanno svelato che il ripristino del dispositivo alle impostazioni di fabbrica non sarebbe sufficiente a cancellare tutti i dati presenti nell’hard disk.

Insomma, un hacker esperto potrebbe scandagliare in maniera approfondita l’unità di memoria e risalire a dati preziosi. “La casa di Redmond fa un grande lavoro nel proteggere le proprie informazioni – sostiene la ricercatrice Ashley Podhradsky, che si è occupata della questione - ma non fa altrettanto nella tutela dei dati utente”. Podhradsky e i colleghi hanno infatti acquistato nel 2011 una Xbox 360 ricondizionata da un negozio autorizzato. Dopodiché, hanno istallato un software neanche troppo complesso per analizzare il contenuto di hard disk, file e cartelle. Alla fine sono riusciti a identificare e a estrarre l’informazione della carta di credito del possessore originale.

“Molti di questi hacker sanno già come fare tutto questo – ha commentato Podhradsky - Chiunque può liberamente scaricare questi software, prendere una console usata e ottenere l’identità di qualcuno”.  Microsoft non si è ancora espressa ufficialmente al riguardo, ma è verosimile pensare che sia sufficiente un piccolo aggiornamento software per rimediare al problema. Nel frattempo il consiglio degli esperti è di estrarre il disco rigido dalla console, collegarlo al computer e usare programmi come Darik’s Boot & Nuke per cancellare tutto. “Penso che Microsoft su questo segua un vecchio modello – ha aggiunto Podhradsky – Quando formatti un computer, come quelli con sistema Windows, ti viene detto che tutti i dati saranno cancellati. In realtà non è esatto, i dati sono ancora disponibili… Così quando Microsoft dice che stai resettando qualcosa, non è accurato. Si può fare molto di più”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 31/03/12 alle ore 16:00 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 14 dicembre 2017 21:51

  • Archivi