Mobile & Tech » Hi-Tech

SMS al volante, pericolo costante. Arriva la lettura vocale

Secondo una ricerca condotta da TNS Research International UK per conto di Ford Europa risulta che circa la metà dei guidatori europei legge gli SMS ricevuti mentre si trova al volante della propria auto. Chiaramente si tratta di un comportamento che concorre a incrementare il rischio di incidenti. Dal sondaggio svolto su un campione di 5.547 guidatori emerge che gli italiani si aggiudicano il primato negativo con il 61%, seguiti da russi con il 55%, francesi e tedeschi con il 49%, spagnoli con il 40% e inglesi con il 33%. Il 95% degli intervistati dichiara di essere consapevole dei rischi provocati  dalla lettura di SMS e ne riconosce la pericolosità.

Per ovviare in parte al problema e andare incontro alle esigenze dei guidatori, Ford introdurrà a bordo delle proprie auto il sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC, che consente di leggere gli SMS ricevuti, attraverso un sintetizzatore vocale. Il debutto è previsto nel corso dell’anno a bordo della nuova Ford B-Max, presentata in anteprima mondiale all’MWC di Barcellona. La funzione TTS (text-to-speech) sviluppata con Microsoft, consente la lettura dei messaggi ricevuti da un telefono connesso via Bluetooth,  pronunciando un comando. È possibile inoltre inviare risposte predefinite, che contengono frasi standard di uso quotidiano, in modo da non distrarre il guidatore. Con l’adozione del protocollo MAP (Message Access Profile) per la connettività Bluetooth, il sistema di lettura vocale dei messaggi sarà compatibile con un numero sempre maggiore di smartphone.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 04/04/12 alle ore 15:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 luglio 2017 10:40

  • Archivi