Lifestyle

Quante emozioni per la serata inaugurale dell’America’s Cup di Napoli

Dalla redazione di Napoili: Alexsandra Ida Mauro e Consiglia Maglio.

Sarebbe complicato descrivere con un solo aggettivo la serata inaugurale ufficiale dell’America’s Cup a Napoli. La location di Piazza del Plebiscito, che già di per sé rappresenta uno spettacolo unico, ieri sera è stata una cornice di incomparabile suggestione per una cerimonia che sarà ricordata a lungo da quanti erano presenti, per l’originalità, la creatività, la solennità.

Se i cittadini napoletani si preparavano ad assistere a questa grande serata, c’era chi nel backstage faceva i preparativi per la propria performance artistica. Tra la banda musicale della marina militare italiana, che si è esibita in apertura, alcuni ufficiali, accordavano il proprio strumento o magari sistemavano l’uniforme, affinché durante la performance tutto fosse perfetto, impeccabile. Anche i team delle sette nazioni partecipanti che sedevano nei posti riservati, sembravano aspettare con impazienza l’inizio della serata che si è poi rilevata carica di grandi emozioni

Durante lo spettacolo, il pubblico è rimasto rapito dai suggestivi giochi di luce che si sono proiettati sul colonnato della basilica di San Francesco di Paola, trasformato per l’occasione in un vero e proprio ambiente marino con tanto di flora e fauna, che somigliava ad un imponente acquario dalle misure monumentali.  La serata, ideata e organizzata da Marco Balich, presidente di Filmmaster Events, si è aperta con la performance di una ballerina-sirena che si è esibita in una simulazione delle onde del mare, accompagnata da meduse trampoliere che si sono dileguate tra un pubblico incantato.  Il primo a salire sul palco è stato Peppe Servillo che ha interpretato “O Mare”, un brano di Eduardo de Filippo. E’ seguito poi l’ingresso ufficiale sul palco della bandiera italiana nelle mani della campionessa olimpica di windsurf Alessandra Sensini e quello della banda musicale della Marina Militare che, sulle note dell’inno di Mameli, ha accompagnato il solenne momento dell’alzata della bandiera. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con un videomessaggio proiettato sulla facciata della basilica, ha rinnovato la fiducia nei confronti della città e dei napoletani, perché “tutta l’Italia ha bisogno del rilancio di Napoli e del Mezzogiorno”. E’ seguito poi il saluto del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che con sguardo fiero ed emozionato si è focalizzato sui grandi cambiamenti che, grazie all’America’s Cup, stanno investendo l’area del lungomare. “Finalmente si sente nuovamente il rumore del mare” afferma il Primo cittadino di Napoli e “il mare, liberato dalle auto, grazie alle vele e allo sport, potrà tornare ad essere una risorsa vincente per la città”. Tra i protagonisti della serata anche Ian Murray, il direttore di regata dell’America’s Cup e Management Ceo, il quale, dopo un breve excursus sulla storia dell’evento velico, ha sottolineato che ci aspetterà una grande settimana all’insegna del sano agonismo sportivo.

Il momento più atteso della serata inaugurale, tra giochi di fuoco e d’artificio, è stato sicuramente l’ingresso solenne della Coppa America, il più antico trofeo sportivo del mondo. La cerimonia è stata infatti, l’occasione per presentare i sette team in gara, che si sfideranno senza tregua nello specchio d’acqua del golfo partenopeo: America, Svezia, Cina, Nuova Zelanda, Francia, Italia e Corea del Sud. Ma subito dopo l’ingresso della bandiera ufficiale dell’ America’s Cup, un violento acquazzone ha anticipato la chiusura della sfilata. Un omaggio a  Lucio Dalla sulle note di Caruso ha concluso così l’emozionante serata con uno straordinario spettacolo di fuochi pirotecnici.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 09/04/12 alle ore 12:30 e classificato in Lifestyle . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 18 novembre 2017 18:54

  • Archivi