Lifestyle » Eventi

Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania al convegno “Sport e Legalità”

Dalla redazione di Napoli Maria Serena Scafuri
Visita del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro ieri pomeriggio al Public Event Village dell’America’s Cup. Dopo una breve sosta presso la sala stampa del Circolo del Tennis, Caldoro è intervenuto al convegno “Sport e Legalità” svoltosi nella Casina Pompeiana. L’evento-dibattito è stato organizzato dalla Regione Campania e promosso dalla Fondazione Pol.i.s., che opera in sostegno alle vittime innocenti della criminalità e per i beni confiscati alla Camorra.

Presenti anche l’amministratore di ACN Paolo Graziano, il Presidente della Fondazione Paolo Siani, la Dott.ssa Lucia Rea della Provincia di Napoli e altri rappresentanti delle istituzioni locali. Un folto numero di atleti campani di fama internazionale ha partecipato all’incontro come la sciatrice Chiara Carratù, Testimonial per lo sport della Regione Campania, il nuotatore Davide Rummolo e il canottiere Davide Tizzano, campioni di fama internazionale, insieme ad una delegazione di giovani attualmente occupati in attività lavorative sorte presso alcuni dei beni confiscati alla criminalità e ai familiari delle vittime innocenti della Camorra.

Un evento organizzato nell’ambito di un manifestazione sportiva internazionale come l’America’s Cup, per far conoscere il costante lavoro che tante persone portano avanti ogni giorno per combattere la criminalità organizzata. Un messaggio di sensibilizzazione da lanciare ai più giovani per indirizzarli verso il rispetto delle regole, di se stessi e degli altri, all’insegna di un connubio perfetto tra sport e legalità. Le regole dello sport, del gioco di squadra e del rispetto dell’avversario diventano metafora di vita per sconfiggere l’illegalità.
La Camorra non vale niente”, questo lo slogan stampato sulle magliette dei tanti volontari presenti e il messaggio che nei prossimi giorni si leggerà su una delle barche della regata, come annunciato a sorpresa il Presidente Caldoro. In una delle prossime competizioni, infatti, uno dei volontari veleggerà per testimoniare a livello internazionale la grande voglia di riscatto che anima i cittadini campani, per lasciare un segno indelebile in occasione di questo grande evento internazionale.

Al termine del convegno, dopo una degustazione dei prodotti della terra realizzati nelle proprietà e terreni confiscati alla Camorra come l’N.C.O, la “Nuova Cioccolata Organizzata”, Caldoro ha incontrato i giovanissimi spadaccini che nei prossimi giorni disputeranno il II GP Giovanissimi di spada valido per le qualificazioni per i Campionati Italiani. La visita si è conclusa con una breve sosta del Presidente presso gli stand della Regione Campania e del Comune di Napoli.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 13/04/12 alle ore 16:20 e classificato in Lifestyle » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 23 ottobre 2017 04:32

  • Archivi