Lifestyle » Eventi

Earth Day 2012: sul palco Serena Dandini, Anggun, Enrico Ruggeri e altri artisti del progetto Rezophonic

Saranno il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ad aprire il grande concerto dell’Earth Day Italia 2012. La notizia è stata data oggi in occasione della conferenza stampa svoltasi presso presso il Ministero dell’Ambiente a Roma. Come anticipato l’evento, organizzato al Palapartenope di Napoli il prossimo 22 aprile, sarà presentato da Serena Dandini,

“Credo che l’arte, la musica e lo spettacolo parlino dritto al cuore della gente – ha affermato oggi Serena Dandini – soprattutto quando affrontano temi e valori che riguardano tutti, al di sopra di qualunque confine. La salvaguardia dell’ambiente e la sostenibilità sono tutti aspetti tangibili che ormai fanno parte della vita di ogni abitante della Terra”.

Confermata l’artista internazionale ospite di quest’anno, Anggun, cantante di origine indonesiana sostenitrice della FAO come Ambasciatrice di Buona Volontà nella lotta alla fame nel mondo. Confermata anche la parteciperanno degli artisti di Rezophonic, un progetto musicale e sociale nato nel 2006 da Mario Riso, che prevede la realizzazione di dischi ed eventi i cui ricavati vengono devoluti ad AMREF (African Medical and Research Foundation) ed utilizzati per la realizzazione di pozzi d’acqua nella regione del Kajiado tra Kenya e Tanzania. A salire sul palco del Palapartenope saranno Mario Riso, Enrico Ruggeri, Sud Sound System, Francesco Sarcina (Le Vibrazioni), Roy Paci, Elena Di Cioccio (Le Iene), Olly (Shandon – The Fire), Marco Cocci, Pier Ferrantini (Velvet), Piotta, Ringo (Virgin Radio), Andy (Fluon), Stef Burns, Pino Scotto, Livio Magnini (Bluvertigo), Eva (Prozac +), Kg Man (Quartiere Coffee), Marco “Garrincha” Castellani (Le Vibrazioni – Octopus), Max Zanotti (Deasonika), Sasha Torrisi, Alteria (Rock tv – NoMoreSpeech), Ketty Passa, Gianluca Battaglion (Movida), Filippo Dallinferno (The Fire).

“L’Italia ha aderito all’Earth Day Network nel 2007, – ha affermato oggi Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia – e l’auspicio è che si cavalchi questo evento internazionale per cominciare a cambiare veramente il nostro comportamento nella direzione della sostenibilità, sia a livello di gesti quotidiani dei singoli sia a livello di azioni e politiche collettive. La scelta della città di Napoli come cuore dell’Earth Day Italia rappresenta la volontà di unirsi al concreto percorso di cambiamento che questa città ha intrapreso da tempo”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 19/04/12 alle ore 17:45 e classificato in Lifestyle » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 24 novembre 2014 08:55

  • Archivi