Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Samsung Galaxy S III è realtà: schermo da 4,8″, funzioni vocali e molto altro

Durante un grandioso evento ieri sera è stato finalmente svelato il nuovo Samsung S III, l’atteso smartphone di punta dell’azienda coreana. Il dispositivo sarà disponibile in Europa a partire dal 29 maggio, a un prezzo ancora da definire. Scopriamo subito tutti i dettagli. Il touchscreen capacitivo è un Super AMOLED da 4,8 pollici, con 16 milioni di colori e risoluzione HD 1280 x 720 pixel. Per garantire una maggiore protezione sarà rivestito dal resistente Gorilla Glass. Nonostante uno schermo così grande le dimensioni del Samsung Galaxy S III sono abbastanza contenute, visto che questo dispositivo misura 136,6 x 80,6 x 8,6 mm, per un totale di 133 grammi di peso. La scocca nasconde un nuovo processore quad-core da 1.4 GHz, l’Exynos 4212, mentre la grafica sarà gestita dalla GPU Mali-400 MP. La memoria RAM è di 1 GB e la batteria è da 2100 mAh.

Samsung distribuirà vari modelli, con diverse capacità d’archiviazione, per la precisione con memoria da 16, 32 e 64 GB, e su tutti i modelli abbiamo anche lo slot microSD. Il comparto fotografico integra un sensore posteriore da 8 megapixel, con funzionalità di auto-focus, rilevamento volti, touch focus, stabilizzatore d’immagine e flash LED. Può registrare video in Full HD 1080p a 30 fps, mentre la fotocamera si avvia in soli 990 ms e può scattare fino a 3,3 foto al secondo in modalità raffica. Per quanto riguarda la fotocamera frontale abbiamo un sensore da 1,9 megapixel, essenziale per molte funzioni che scopriremo nei paragrafi successivi. Il sistema operativo è Android 4.0.4 modificato con la nuova interfaccia TouchWiz 4.0, che per l’occasione si chiamerà TouchWiz Nature UX. I colori disponibili sono due, bianco e blu, e come connettività abbiamo una porta micro USB i moduli WiFI a/b/g/n, WiFi hotspot, bluetooth 4.0 + HS, 3G HSPA + e in futuro anche LTE. Non manca ovviamente il ricevitore GPS con A-GPS, Glonass, un jack audio da 3,5 mm, il sintonizzatore radio FM, la funzione TV-Out, USB-on-the-go e la connettività NFC. Il nuovo smartphone di Samsung supporta i filmati in DivX/Xvid e integra i classici sensori di prossimità, accelerometro e giroscopio, oltre alla funzionalità Swype text input e RGB light.

Come anticipato la fotocamera frontale gioca un ruolo cruciale nel nuovo Samsung Galaxy S III, che di fatto sarà in grado di controllare il movimento dei vostri occhi (eye-tracking) per capire cosa state facendo. Facciamo un esempio: Smart Stay è una funzione che evita di spegnere il telefono se state leggendo una pagina web, o un ebook. Finchè gli occhi rimangono puntati sullo schermo il display rimarrà acceso, se per caso allontanate lo sguardo per più di qualche secondo allora andrà in stand-by, preservando la carica della batteria.

Come sull’iPhone 4S troviamo un avanzato sistema di riconoscimento vocale, molto simile a Siri. Alcune funzioni del telefono possono essere gestite tramite i comandi dettati con la propria voce (funzione S Voice) e la lingua italiana sarà supportata fin dal primo giorno di vendita. Un’altra funzione interessante è DirectCall, che usa il sensore di movimento e di prossimità per capire quando si vuole chiamare una persona con cui si stanno scambiando messaggi, o durante la visualizzazione del suo contatto nella rubirca. Smart Alert invece vi avvisa di cosa vi siete persi in un determinato lasso di tempo.

Samsung Galaxy S III strizza l’occhio anche ai social network, grazie ad alcune funzioni integrate. Il telefono riconosce infatti i vostri amici nelle fotografie, li tagga e consente di avviare chiamate o messaggi semplicemente cliccando sulle foto. Buddy Share è una nuova funzione che permette d’inviare facilmente le immagini di gruppo usando la funzione di tagging automatico e di riconoscimento facciale. Le foto saranno inviate successivamente via mail o SMS.

Proseguiamo la carrellata con le nuove funzionalità parlando di Pop up play, che consente di far partire un video ovunque sullo schermo, anche sopra un’altra applicazione. Questo vuol dire che potrete visualizzare un filmato anche mentre controllate le email, o leggete gli SMS. Una funzione simile al picture-in-picture dei televisori, che farà la gioia degli utenti amanti del multi-tasking.

L’azienda ha annunciato anche Music Hub, la risposta di Samsung ad iTunes. Inizialmente questo servizio sarà disponibile in sette paesi e consentirà di accedere a un database di più di 17 milioni di canzoni, con funzioni di scansione della musica. Inoltre dovrebbe garantire un funzionamento simile ad iTunes Match, per avere la propria musica sempre disponibile su cloud. Questo servizio sarà compatibile anche con Samsung Galaxy S II, Smart TV, Galaxy Tablet, lettori Blu-Ray, sistemi home theatre e via web tramite qualsiasi PC e avrà un costo di 9,99 dollari al mese per accedere da uno smartphone e tablet.

Tutte queste caratteristiche vi hanno fatto venire l’acquolina in bocca? Non è finita qui: a corredo di questo smartphone ci sarà ovviamente una vasta gamma d’accessori, fra i quali segnaliamo un interessante kit di ricarica senza fili, il riproduttore di MP3 S-pebble che si collega al Music Hub e C pen, una penna stilo.

Commenti (2)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 04/05/12 alle ore 09:26 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • tataila
    di tataila | 04/05/2012 14:59

    ahimè costerà un occhio della testa…. sto già sbavando ma pare che il prezzo si aggiri attorno ai 700 euro….. brividi….

  • SuperMimmo
    di SuperMimmo | 04/05/2012 15:59

    Nuovo antagonista Apple o surrogato?

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 28 luglio 2017 10:44

  • Archivi