Presto il numero di computer supererà quello degli uomini, poi sarà internet delle cose

Arriverà un momento, non molto lontano secondo le previsioni, in cui il numero di computer connessi tra loro supererà il numero degli abitanti sulla terra. A quel punto gli uomini non potranno più gestire direttamente tutte le macchine, e saranno le stesse macchine a doversi connettere e interagire in maniera autonoma secondo una dinamica definita internet delle cose. David Orban, Singularity University European Advisor, ci ha descritto questa visione sul nostro prossimo futuro in occasione dell’evento “Our Future Is Now: Singularity University. How Exponential Technologies Impact Our Lives”.

Gli aerei decolleranno, voleranno e atterreranno da soli, le automobili, completamente autonome, saranno molto più affidabili dei guidatori umani. Non è fantascienza, è la realtà che ci aspetta. Proprio per questo, come si prefiggono di fare gli studiosi della Singularity University, è importante riuscire a prevedere quello che succederà ed essere preparati per gestire un’evoluzione che accelera in maniera esponenziale.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 07/05/12 alle ore 15:00 e classificato in . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 15 dicembre 2017 13:06

  • Archivi