Lifestyle » Eventi

Preparandosi alle World Series

Dalla redazione di Venezia: Nicolò Groja

La giornata di oggi, così come lo è stata quella di ieri, è dedicata alla preparazione delle World Series dell’America’s Cup a Venezia: siamo andati in giro per la sede dell’Arsenale a sentire quali sono i feedback delle squadre impegnate. Tra bocche cucite e sorrisi di circostanza riusciamo comunque a capire qual è stato il trend generale degli allenamenti: le sensazioni dei team sono buone, il vento di questi giorni ha certamente aiutato gli equipaggi a trovare i propri equilibri in mare, ma sono tutti concordi  sul fatto che in laguna sarà un’altra cosa. Per le practice racing del martedì e del mercoledì è stato infatti adibito il solo campo di regata del Lido, in mare aperto. Nella stessa location si è svolta anche la maggior parte del trofeo Arzanà Città di Venezia, ma gli AC45 hanno avuto modo di solcare le acque del bacino di san Marco solo durante la regata lunga di domenica e in una breve apparizione la scorsa settimana, forse più una passerella utile a far bella figura di fronte ai sorpresi passanti della riva degli Schiavoni che un allenamento vero e proprio.

Del resto il traffico della zona si bloccherà già nel bel mezzo delle gare e l’organizzazione ha probabilmente preferito facilitare gli spostamenti quotidiani almeno durante i pomeriggi non competitivi. Sulle gare in bacino grava perciò una certa incognita, che sarà determinata tanto dalle correnti lagunari che poco si è potute conoscere, quanto dalle variabili condizioni meteorologiche: già oggi la pioggia e il vento forte si sono fatti sentire e il brutto tempo è atteso anche per venerdì.

Nel via vai generale del martedì sono spiccati i lavori alle imbarcazione di USA Oracle, rientrate anzitempo dall’allenamento per riparazioni allo scafo dovute allo scontro tra Spithill e Bundock: non siamo riusciti a strappare dichiarazioni ufficiali, ma pare, dagli umori dell’ambiente, che non sia nulla di compromettente in vista della gara.

Tra le cose migliori di queste World Series, oltre alle regate e alle imbarcazioni in sé, c’è certamente la meravigliosa risposta del pubblico di Venezia. Anche durante le semplici regate d’allenamento di ieri non è mancato, infatti, l’entusiasmo degli appassionati che sopra una quarantina di barche hanno fatto sentire il loro calore ai regatanti.

Domani si fa sul serio, dalle ore 14.00 le prime regate di flotta con tutti i nove team in gara e le qualificazioni per i match races, le competizioni a due. Le gare decreteranno il vincitore finale domenica 20 maggio con le 2 finalissime (match race e regate di flotta). I bolidi del mare saranno trasmessi da Mediaset e commentati da Stefano Vegliani: domani dalle 14 alle 16 in diretta su Italia 2, venerdì 18 in leggera differita dalle 16 alle 18 sempre su Italia 2. Sabato e domenica diretta su Italia 2, rispettivamente dalle 14 alle 16 e dalle 15 alle 16. Per il fine settimana è prevista una copertura in differita anche su Italia 1: sabato alle 23,30 e domenica alle 24,00.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 16/05/12 alle ore 15:00 e classificato in Lifestyle » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 23 giugno 2017 00:21

  • Archivi