Lifestyle » Eventi

Abbigliamento all’avanguardia al servizio dei velisti

Dalla redazione di Venezia: Nicolò Groja

Quando si guarda una regata di America’s Cup non si notano solo le grandi vele dei catamarani. Entrando nel dettaglio, non possiamo non rimanere affascinati dalle acrobazie dei velisti in gara, in continuo movimento sullo scafo, talvolta appesi fuori bordo in posizioni improbabili per fare da contrappeso al catamarano in virata.

È necessario avere il massimo dell’efficienza e c’è quindi bisogno di un abbigliamento adeguato. Per saperne di più, abbiamo sentito Alessandra Aondio, marketing manager di Slam, azienda italiana all’avanguardia del settore e fornitrice ufficiale di più di un team dell’America’s Cup da diversi anni. Alessandra ci ha spiegato che per avere dei capi ottimali è stato fatto ricorso alle nanotecnologie, così da creare  nuovi materiali e nuovi tessuti con l’obiettivo di raggiungere le maggiori performance possibili a livello di aerodinamicità, ergonomicità, impermealità, resistenza e rapida asciugatura, “caratteristiche indispensabili a bordo”. A questo scopo vengono usati materiali leggeri e altamente resistenti all’usura, come la cordura e il polipropilene, oltre a innovative cerniere a tenuta stagna, resistenti a sale, sabbia e sporco.

“Uno dei punti di forza di Slam – spiega Alessandra Aondio – è inoltre la possibilità di creare maglie in fibra di carbonio, grazie a una tecnologia rivoluzionaria che influenza positivamente le prestazioni degli atleti, lavorando a livello muscolare. Questo tipo di tessuto è termoregolante (permette cioè di mantenere la temperatura ideale), traspirante e al contempo impermeabile, riduce l’affaticamento ed è addirittura batteriostatico, inibisce cioè la formazione di batteri che potrebbero causare fastidiose infezioni”.

Il mondo dell’abbigliamento sportivo, per quanto riguarda la vela, si è evoluto tantissimo durante le ultime due edizioni di America’s Cup e specialmente quest’anno, ora che sono aumentate le velocità e lo sforzo richiesto ai regatanti ed è perciò necessario cercare, anche attraverso l’abbigliamento, di spingere le prestazioni verso limiti mai raggiunti prima.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 18/05/12 alle ore 18:30 e classificato in Lifestyle » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 24 maggio 2017 00:28

  • Archivi