Mobile & Tech » Apps & Games

Battlefield 4 preferirà Windows a 64 bit

Command & Conquer: Generals 2, Battlefield 4, Mirror’s Edge, Army of Two, Dead Space 3 e Dragon Age 2 sono tutti potenziali nuovi titoli che potrebbero richiedere l’adozione di Windows a 64 bit. Frostbite 2, il nuovo motore grafico dello sviluppatore EA Digital Illusions Creative Entertainment, sarà disponibile dal 2013 e non mancherà di scombussolare un po’ il settore per le sue richieste.

“Abbiamo giochi basati su Frostbite nel 2013 che richiederanno un SO a 64 bit. Se siete ancora a 32 bit, è una grande opportunità per passare a Windows 8″, ha dichiarato il Rendering Architect Johan Andersson su Twitter. In seguito lo specialista ha puntualizzato che anche Vista SP2 o Windows 7 saranno compatibili, purché a 64 bit.

Adesso bisognerà capire con esattezza quali saranno i titoli più esigenti. La questione di fondo è che l’architettura a 64 bit consente una migliore gestione di processi simultanei e della memoria, oltre che un interfacciamento più semplice con carichi complessi. È probabile infatti che a breve altri sviluppatori possano seguire la stessa strada.

Sul fronte hardware invece non si profila alcun problema: le CPU a 64 bit sono disponibili dai primi anni 2000 e quindi ampiamente diffuse. Forse per godere del massimo delle prestazioni bisognerà solo aumentare la propria dotazione di memoria RAM, che con le piattaforme Windows a 32 bit è gestibile solo fino a 3 GB.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 22/05/12 alle ore 16:30 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 19 settembre 2017 22:29

  • Archivi