Mobile & Tech » Home Entertainment

Qumi Q5, il videoproiettore HD portatile per gli appassionati sempre in movimento

Qumi Q5 è il nuovo videoproiettore portatile di Vivitek, diretto successore del Q2. Questo nuovo dispositivo garantisce una risoluzione migliore rispetto al suo predecessore, nonché una maggiore luminosità e un firmware che offre più funzioni, grazie all’integrazione di un elementare sistema Linux. Invariate invece le dimensioni, per non sacrificare la portabilità di questo pico-proiettore.

Vivitek ha optato per la tecnologia DLP di Texas Instruments e per una risoluzione nativa HD di 1280 x 800 pixel. I 500 Lumen di luminosità massima e il contrasto dichiarato di 3500:1 permettono di usare il Qumi Q5 anche in condizioni di luminosità ideale, un altro vantaggio rispetto al Q2, che rendeva al meglio soltanto in ambienti particolarmente bui. La diagonale massima delle immagini proiettate è di 2,3 metri.

Qumi Q5 è compatibile con i principali formati video (MPEG-4, H.264, Divx, WMV), ma è in grado di riprodurre anche immagini (JPEG, PNG, BMP, GIF),  file audio (MP3, WAV) e documenti (Word, Excel, PowerPoint, PDF e file di testo).

Grazie al sistema operativo basato su Linux si può sfruttare perfino un Web browser, che permette di navigare su Internet senza nemmeno l’uso di un computer. Chiaramente servirà un accessorio, in vendita separatamente, per collegarsi alla rete in WiFi.

Le dimensioni ridotte (16 x 10 x 3 centimetri) e il peso di 490 grammi sono il vero punto di forza del Qumi Q5. L’alimentatore è separato ma volendo è possibile acquistare una batteria opzionale, con un’autonomia che varia fra 1,5 e 4 ore (a seconda dei contenuti proiettati). Tuttavia dovrete rinunciare alla massima luminosità, raggiungibile soltanto con l’alimentatore.

Chi ha intenzione di acquistare questo proiettore per il proprio sistema home-cinema potrà sfruttare l’ingresso HDMI, mentre se non si vuole ricorrere all’uso di un PC si potrà usare la porta USB o lo slot SD, che permettono di riprodurre contenuti multimediali memorizzati su dispositivi di archiviazione esterna. L’azienda ha inserito nella dotazione standard del proiettore anche un cavo per collegare direttamente il Qumi Q5 al proprio iPhone o iPad, un’aggiunta gradita ai possessori di questi due dispositivi Apple.

L’unico limite è rappresentato dalle prestazioni audio, decisamente poco performanti. Meglio dotarsi di due casse esterne per godersi al meglio anche i suoni dei contenuti riprodotti. Per acquistare il Qumi Q5 saranno necessari 699 euro. Il kit comprende il proiettore, l’alimentatore, un telecomando, una borsa per il trasporto, un cavo VGA multifunzione e un cavo HDMI.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato domenica 03/06/12 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Home Entertainment . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 14 dicembre 2017 19:46

  • Archivi