Mobile & Tech » Apps & Games

Google Maps lascia Apple. Nuove strade per iPhone e iPad

Una sfida a Risiko per due big della tecnologia: Apple e Google a tavolino non per conquistare terre, ma mappe. Anzi mappe in mobilità. Ebbene sì, secondo quanto riportato da The Wall Street Journal, iPad e iPhone, che dal 2007 disponevano dell’app Google Maps già integrata – conducendo ovunque per le vie del mondo – dovranno trovarsi la strada da soli. L’azienda di Cupertino avrebbe infatti in cantiere un’applicazione proprietaria con una nuova tecnologia dedicata alle mappe sui dispositivi mobili. Sempre secondo indiscrezioni Apple potrebbe presentare la novità la prossima settimana a San Francisco, in occasione del Worldwide Developers Conference, l’evento annuale per gli sviluppatori che già in aprile aveva registrato il tutto esaurito.

Chiaramente i primi dissapori tra i due colossi si sono fatti sentire già quando Big G ha cominciato a fare il suo ingresso sul mercato del mobile con Android, trasformandosi in un temibile concorrente. Inoltre le polemiche sulla privacy che nell’ultimo periodo hanno investito Google, accusata di estrapolare illecitamente i dati degli utenti Apple, non hanno favorito l’alleanza tra i due. Altra motivazione non certo di poco peso, riguarda gli introiti pubblicitari su mobile: una forma di offerte commerciali geocalizzata che, secondo Opus Research, corrisponderebbe solo per questo anno a un quarto dei 2,5 miliardi di dollari impiegati in advertising su mobile. Una fetta troppo appetitosa per Apple, che giustamente non si accontenta delle briciole di Pollicino per trovare le strade.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 06/06/12 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 30 marzo 2017 02:40

  • Archivi