Web & Social » Social Media

Non è sempre (Di) Natale…

L’Italia c’è e si è vista. Con una bella prova gli azzurri di Prandelli riescono a tener testa alla super corazzata spagnola nella prima uscita dell’Europeo. Dopo la desolante sconfitta dei nostri colori con la Russia, prima della rassegna europea, si rivede un’Italia che tanto ci fa sperare. Non si va oltre l’1 a 1, ma la partita è tutt’altro che noiosa. Ad aprire le marcature, Totò Di Natale che riceve un lancio al bacio da Andrea Pirlo e non si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo Iker Casillas. Il pareggio arriva poco dopo da un bel fraseggio SilvaFabregas che va a trafiggere la porta difesa da SuperGigi Buffon. In rete impazzano i commenti di gioia: finalmente dopo tanto parlare di scommesse, tribunali e sentenze si inizia a parlare di calcio giocato. Su Twitter i tifosi italiani esaltano la prestazione azzurra: “Grande partita #italiaspagna possiamo giocarcela con chiunque!“; “Io direi, non male ragazzi“; “Dopo la bella prova di oggi, non ho nessun dubbio sulla qualificazione“. Il difensore spagnolo del Real Madrid, Sergio Ramos, dal suo profilo @SergioRamos ha commentato così il risultato della partita: “#Un pareggio contro una grande squadra che ci ha reso la vita difficile“. L’energico e focoso Puyol sul suo accont @Carles5puyol, scrive: “Secondo me è stata la miglior partita vista fino adesso“. Il prossimo avversario dell’Italia sarà la Croazia che, con un sonoro 3 a 1, ha battuto l’Irlanda del Trap.

A gioire, su un campo con meno riflettori, sono stati anche i colori blucerchiati: la Samp ha battuto il Varese nella doppia sfida dei play-off per ritornare in serie A. La squadra di Iachini riesce nell’impresa e ritorna nel calcio che conta dopo una sola stagione nel purgatorio della serie B. Dal sito ufficiale della società il mister commenta così la promozione: “Felici di aver dato ai nostri tifosi questa grande soddisfazione“.

Il weekend passato per i colori italiani è stato molto emozionante. Sabato, nella finalissima del Roland Garros contro la statuaria Maria Sharapova, la nostra Sara Errani sfiora il miracolo giocandosi il titolo contro la russa. Sulla terra battuta di Parigi si sperava che Sara bissasse il successo ottenuto nel doppio un paio di giorni fa, ma l’italiana non ce l’ha fatta. Onore al merito per la vincitrice, ma anche alla Errani che riesce a entrare nella top ten delle giocatrici più forti al mondo. Subito dopo il match ha commentato così la sua prestazione: “E’ stata un’avventura pazzesca“, mentre dal suo account Twitter, @SaraErraniSite, si legge un eloquente: “Adesso Wimbledon“. Incrociamo tutti le dita.

Nel frastuono dei motori della Formula 1 resiste un record: settima prova del mondiale e settimo vincitore differente. A Montreal a festeggiare per primo al traguardo è stato Hamilton su McLaren, seguito da Grosjean su Lotus e da Perez su Sauber. Maluccio la Ferrari che con Alonso spreca l’opportunità di allungare sugli altri in classifica mondiale. MagicAlonso, sbaglia strategia con un solo pit stop. Da primo, a pochi giri dalla fine, si fa infilare anche da Vettel, arrivando quinto al traguardo. Dal suo profilo, @alo_oficial, un laconico commento: “Gli ultimi giri sono stati lunghissimi, ma abbiamo cercato di vincere“. Ci sarà modo di recuperare per la Ferrari, il campionato è ancora lungo, ma non si dovranno più sprecare punti pesanti come quelli persi a Montreal.

Non ci resta che darci appuntamento alla prossima settimana sperando di parlare ancora di una grande Italia in tutte le discipline. Nel frattempo la rete verrà setacciata a dovere per darvi immagini e parole da Bar Sport… Digitale.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 11/06/12 alle ore 17:15 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 25 maggio 2017 22:13

  • Archivi