Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Microsoft ancora più mobile con Windows Phone 8

Microsoft ieri sera ha svelato le principali caratteristiche di Windows Phone 8, la nuova piattaforma mobile che sarà disponibile in versione completa solo dal prossimo autunno. Il primo elemento chiave riguarda la condivisione del suo cuore con Windows 8: in pratica l’interoperabilità raggiungerà i massimi livelli. Questo vuol dire che i produttori e gli sviluppatori potranno godere di maggiore libertà.

Gli stessi driver usati per Windows 8 andranno bene per Windows Phone 8. Inoltre si potranno scrivere finalmente applicazioni con codice nativo (XAML con codice C#/VB, C++/C nativo, HTML5 e mischiare questi linguaggi a piacimento) e avvalersi di librerie DirectX aggiornate, nonché di API comuni come quelle per audio e multimedia.In più il porting delle applicazioni sarà agevolato se proveniente da Windows 8, iOS e Android.

Sotto il profilo hardware invece è confermato il supporto dei system-on-chip multi-core, a partire ovviamente dai dual-core, senza escludere i quad-core futuri. Anche a livello di risoluzioni video è prevista la piena compatibilità con i formati WVGA (800 x 480, 15:9), WXGA (la 1280×768, 15:9) e 720p (1280×720, 16:9). Interessante poi il fatto che le microSD potranno essere utilizzate per archiviare foto, musica, video e installarvi applicazioni. Non mancherà poi il supporto nativo alla tecnologia NFC, che aprirà la strada al cosiddetto borsellino elettronico. Ovviamente sarà richiesta una SIM praticolare, compatibile con la crittazione dati.

I primi smartphone di nuova generazione sbarcheranno sul mercato dopo l’estate. Si parla di modelli Nokia, Huawei, Samsung e HTC basati sul chip di Qualcomm dual-core Krait MSM8960 (Snapdragon S4 Plus). LG potrebbe giungere leggermente più tardi. A livello software Microsoft sembra puntare molto sul nuovo Internet Explorer 10 “Mobile”. Una soluzione che condividerà lo stesso motore di rendering di Windows 8 e che integrerà funzioni di sicurezza avanzate come la tecnologia anti-phishing SmartScreen. Di grande impatto la piattaforma di mapping fornita da Nokia, basata sui dati Navteq.

Infine bisogna ricordare che tutti gli aggiornamenti di Windows Phone 8 saranno distribuiti over the air (OTA); ogni terminale garantirà 18 mesi di aggiornamenti. La brutta notizia però è che i dispositivi Windows Phone attuali non saranno aggiornati alla versione 8, ma alla 7.8.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 21/06/12 alle ore 13:30 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 25 maggio 2017 22:08

  • Archivi