Mobile & Tech » Computer & Tablet

Microsoft come Apple, i tablet Surface servono per scuotere il mercato

I tablet Surface di Microsoft continuano a far discutere tutta l’industria tecnologica, dopo le dichiarazioni bollenti di Acer in seguito alla presentazione ufficiale dei nuovi dispositivi. Anche il New York Times ha deciso di dire la sua sull’argomento, con una lunga analisi sulla strategia di Microsoft. Secondo il giornale statunitense da molto tempo l’azienda di Bill Gates studia Apple, il successo dei suoi prodotti dal design ricercato e l’innovativo uso dei materiali, per posizionarsi sulla stessa scia. La tesi del New York Times è che la mossa di Microsoft è essenziale per spingere tutto l’ecosistema dei tablet Windows 8.

Finora infatti l’azienda di Redmond si era concentrata sul controllo del sistema operativo, ma non aveva mai dettato legge sul design dei dispositivi realizzati dai partner. Apple invece ha mostrato che ci sono molti vantaggi nella progettazione dell’hardware e del software. “Se Microsoft non si fosse mossa al più presto – afferma Lou Mazzucchelli, imprenditore di un fondo capitalistico - Apple avrebbe guadagnato un vantaggio così ampio che sarebbe stato quasi impossibile da ricucire”. Il difetto più grosso di tutto l’ambiente Windows è che non ha saputo innovare e prendersi dei rischi. I produttori PC arrivano infatti da un periodo in cui si sono impegnati principalmente a sfidarsi sul fronte dei prezzi, senza dimenticarsi di staccare assegni a Microsoft e a Intel per l’uso dei loro prodotti. Apple invece grazie alla sua produzione di software e hardware  ha pensato a migliorare l’ergonomia, il design e l’innovazione dei propri prodotti, con ottimi risultati.

Per questo motivo Microsoft ha deciso di rompere gli indugi, creando un dispositivo che possa essere considerato come un esempio per i propri partner. Una strategia simile a Google con i dispositivi Nexus (smartphone e tablet), soltanto che l’azienda di Mountain View continua periodicamente a far uscire versioni aggiornate dei propri prodotti. Il fatto che Microsoft durante la sua conferenza si sia soffermata a lungo su design e materiali non è una coincidenza. Il nuovo processo di lavorazione della scocca in magnesio e il set di custodie colorate e innovative sono un chiaro messaggio ad Apple a tutta l’industria: i prodotti di qualità con marchio Windows non sono un lontano miraggio.

Ora bisogna vedere se il messaggio di Microsoft arriverà anche ai produttori. La speranza è che tutto il settore recepisca l’impegno e il coraggio dell’azienda in questa nuova e pericolosa strategia. Dopotutto una maggiore competizione può fare solo bene a un mercato che finora conosce solo pochi protagonisti.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 27/06/12 alle ore 10:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 27 aprile 2017 09:12

  • Archivi