Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Samsung Galaxy Note II, display ancora più grande e connettività 4G

Secondo le ultime indiscrezioni il Samsung Galaxy Note II dovrebbe essere disponibile a ottobre e sfrutterà un display da 5,5 pollici, poco più grande del modello da 5,3 pollici in commercio attualmente. Il cuore di questo nuovo smartphone dovrebbe essere un chip dual-core Exynos 5250. La notizia, pubblicata dal sito Ubuntulife, è stata ripresa da tutto il web, che ha cominciato a interrogarsi sulle specifiche di questo nuovo dispositivo a metà tra uno smartphone e un tablet.

Il design sembra “preso in prestito” dal Galaxy S III, ma questa non dovrebbe essere l’unica caratteristica in comune fra i due smartphone, che molto probabilmente condivideranno anche servizi come S Beam, S Voice, la tecnologia NFC e Smartstay. Lo schermo è il componente più chiacchierato del dispositivo e la fonte del sito sostiene che si tratterà di un display Super AMOLED da 5,5 pollici, con risoluzione 1680 x 1050 pixel. Il miglioramento rispetto al primo modello, che ha una risoluzione di 1280 x 800 pixel, è evidente, ma i valori sono di gran lunga inferiori rispetto ai prodotti Apple in circolazione.

È abbastanza strano che l’azienda coreana non abbia deciso di sfruttare una risoluzione Full HD, ma può darsi che questa decisione sia stata presa per non “affaticare” troppo i processori e per non incidere in maniera vistosa sull’autonomia del dispositivo. Le indiscrezioni sul chip risalgono invece a qualche mese fa. Prima della presentazione del Galaxy S III si pensava che Samsung avrebbe usato il chip Exynos 5250 sul nuovo smartphone, ma dopo l’annuncio ufficiale l’ipotesi è stata smentita. Ora si ritiene che il candidato a sfruttare questo processore dual core, basato su architettura ARM Cortex A15, sia il nuovo Galaxy Note. Tuttavia si tratta soltanto di supposizioni basate sulla maggiore efficienza energetica di questo chip, ideale su un dispositivo con un display di dimensioni generose.

Il sito Ubuntulife ipotizza miglioramenti anche nel resto della dotazione del nuovo Galaxy Note II: fotocamera da 8 megapixel con ottica e sensore rinnovati, 1,5 GB di memoria RAM al posto di 1 GB e compatibilità con la connessione dati 4G. Per scoprire se questo caratteristiche corrispondono alla verità dovremo aspettare la presentazione ufficiale di Samsung, che nel frattempo può ritenersi più che soddisfatta dei 7 milioni di Galaxy Note venduti a distanza di un anno e mezzo dall’uscita sul mercato.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 27/06/12 alle ore 16:00 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 24 luglio 2017 16:48

  • Archivi