Web & Social » Social Media

Google+ supera Twitter e arriva su tablet Android e iPad

Durante il Google I/O della scorsa settimana l’azienda di Mountain View ha dato anche i numeri, soprattutto quelli di Google+, il social network che punta a fare concorrenza a Facebook.

Un anno dopo il suo debutto online sono 250 milioni gli utenti iscritti, di cui 150 milioni attivi ogni mese e 75 milioni ogni giorno. Il primo dato molto probabilmente è “falsato” dall’associazione fra Google Mail e Google+, mentre il secondo è decisamente più interessante, soprattutto in confronto alle statistiche dei social network concorrenti.

Come mostrano le ultime ricerche, se Facebook è ancora molto lontano, Twitter invece non lo è più, e rimane addirittura indietro con 140 milioni di utenti attivi mensilmente. In Italia è ancora in vantaggio Twitter, sia come numero di utenti, sia come tempo medio trascorso sul social network (3 minuti di Google+ contro i 14 di Twitter).

Ricordiamo tuttavia che Google ha un modo abbastanza atipico di calcolare le sue statistiche, per cui alcuni di questi utenti attivi potrebbero usare funzioni social di altri servizi di Google o anche, semplicemente, cliccare i pulsanti +1 in giro per la Rete.

Vic Gundrota, vice presidente del social business di Google, spiega che ormai la maggior parte degli accessi avviene tramite un dispositivo mobile, e quindi con l’app dedicata disponibile su smartphone iOS e Android o tramite la navigazione web su Blackberry, Windows Phone e Symbian.

A questo proposito Google ha annunciato ufficialmente la disponibilità di una nuova applicazione di Google+ su tablet Android, mentre la versione per iPad arriverà nelle prossime settimane.

Novità anche sul fronte dei contenuti, grazie a Google+ Events, la risposta del social network dell’azienda agli eventi di Facebook. Per i propri inviti si potranno scegliere fino a due dozzine di temi animati, che si muoveranno e piegheranno letteralmente per mostrare immagini e foto ai potenziali ospiti. Gli inviti si potranno mandare a chiunque, anche a chi non è iscritto a Google+. In questo caso basterà usare l’indirizzo email.

Grazie alla sincronizzazione fra i servizi di Google sarà possibile visualizzare gli eventi anche su Google Calendar, con tanto di foto dell’organizzatore e link all’invito, in modo da gustarsi gli “effetti speciali” delle immagini in movimento.

Una caratteristica molto interessante della funzione Eventi di Google+ è la cosiddetta modalità Party, che comincia quando inizia un evento. Dopo aver abilitato questa funzione sul proprio dispositivo mobile, ogni foto scattata sarà caricata automaticamente e in tempo reale sulla pagina dell’evento. In questo modo chi si collegherà al social network potrà vedere uno slide-show con tutte le foto caricate dagli ospiti.

Una volta finita la festa i partecipanti riceveranno una mail con la richiesta di caricare eventuali foto dell’evento. Gli scatti inviati saranno combinati con quelli caricati durante il party e Google li pubblicherà in ordine cronologico. Ovviamente quelli più apprezzati e con più interazioni saranno evidenziati in una pagina speciale e gli utenti potranno anche filtrare i post a seconda di chi è taggato nelle foto o di chi le ha pubblicate.

In confronto gli eventi di Facebook, che nel corso degli anni non hanno ricevuto molti aggiornamenti, sembrano di un’altra era geologica. Vediamo se questa mossa di Google servirà per dare una scossa anche al social network di Mark Zuckerberg.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 02/07/12 alle ore 16:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 24 giugno 2017 12:30

  • Archivi